Cronaca

Covid: gen.Vecciarelli a Giffoni,siamo in campo con passione

Capo Stato maggiore Difesa, Figliuolo? Straordinario ufficiale

(ANSA) - GIFFONI VALLE PIANA, 28 LUG - "Tra le soddisfazioni che ho c'è quella di leggere i dati sulla fiducia degli italiani verso le forze armate: siamo al 72% di fiducia. È evidente come non ci sia frattura tra noi ed i cittadini. Con la pandemia, poi, abbiamo dato un grande contributo a gestire l'emergenza.
    Noi ce l'abbiamo messa tutta. In generale, a noi si fa riferimento quando il sistema non riesce a trovare la soluzione.
    Noi riusciamo a trovarla non perché abbiamo i mezzi, ma perché abbiamo passione per il nostro Paese": così il generale Enzo Vecciarelli, Capo di Stato Maggiore della Difesa, ospite quest'oggi di #Giffoni50Plus, in corso a Giffoni Valle Piana (Salerno).
    La commozione negli occhi al ricordo delle vicende di Bergamo: "Non vi dico il dolore quella mattina dei camion - ha detto - Per la pandemia abbiamo fatto di tutto: gli ospedali da campo, le camere messe a disposizione per la quarantena, la logistica e poi gli hub per i tamponi e quelli per i vaccini fino al grande hub di Pratica di Mare che sta gestendo la distribuzione dei lotti di vaccini".
    Non si può non ricordare l'opera del generale Figliuolo: "È uno straordinario ufficiale - ha sottolineato Vecciarelli - che faceva il comandante della logistica per l'esercito. La logistica militare differisce da quella civile perché prevede manutenzione e ripristino dei mezzi. Ecco, in questo caso ci stiamo occupando di rimettere in sesto le persone e mi pare che lo stiamo facendo molto bene". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie