Cronaca

Giannini, movida segno ripartenza ma serve rispetto regole

Per capo polizia necessari "controlli ma anche senso civico"

(ANSA) - PERUGIA, 15 GIU - "Io non penso che la movida sia un fenomeno da sconfiggere. Ritengo invece che sia un segno di ripartenza che va fatta però con i dovuti criteri e modi, nel rispetto delle regole": ad affermarlo oggi a Perugia il capo della polizia, Lamberto Giannini, rispondendo alla domanda di un giornalista a margine della sua partecipazione alla cerimonia di inaugurazione della via dedicata a Emanuele Petri. Per Giannini "servono si controlli ma anche educazione e senso civico". "Il fatto di essere fuori - ha concluso - è una ripartenza per tutti, l'importante è che vengano poi tenute sotto controllo e si agisca sulle intemperanze e sul mancato rispetto delle regole". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie