Napoli: controlli cc, dispersi 250 giovani assembrati

Centro antico, tanti in stato di ebbrezza in zona universitaria

(ANSA) - NAPOLI, 09 MAG - Diversi interventi per il rispetto delle norme contro il Covid sono stati effettuati ieri sera e nella notte dai carabinieri nelle aree della movida del centro antico di Napoli dove centinaia di ragazzi sono stati dispersi nelle piazze più affollate; 52 le sanzioni elevate.
    Nel centrale Largo San Giovanni Maggiore, nei pressi dell'Università L'Orientale, i carabinieri hanno allontanato e disperso circa 500 ragazzi. Intorno all'una erano 250 quelli che si erano assembrati in Largo Banchi Nuovi. E' qui che - come per Largo San Giovanni Maggiore - si è proceduto, si sottolinea al Comando provinciale, "con equilibrio e fermezza" per evitare criticità di ordine pubblico.
    Molti dei giovani avevano affollato le piazze dalle prime ore della sera e già in stato di ebbrezza alcolica. Uno di questi, complice lo stato di alterazione, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.
    Complessivamente, come detto, sono state elevate 52 sanzioni covid e diffidati 2 bar in Largo San Giovanni Maggiore. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie