Pantografo treno: Trenitalia, rotto vetro esterno

Quello interno rimasto intatto. Disagi per ritardi Nodo Genova

(ANSA) - GENOVA, 06 MAG - La caduta del pantografo di un treno passeggeri a Genova è stata provocata da un guasto alla linea di alimentazione elettrica a seguito del passaggio di un treno merci. Lo riferisce Trenitalia spiegando che si é spezzata la fune della linea elettrica di alimentazione, quella presente sopra i treni, e il regionale in transito si é agganciato danneggiando il pantografo che è caduto lateralmente rompendo il vetro. Le carrozze hanno però un doppio cristallo spiega Trenitalia e in questa circostanza è andato in frantumi solo quello esterno, mentre quello interno non è stato danneggiato ed è risultato intatto.
    L'incidente ha avuto ripercussioni sulle linee 'Bastioni' e 'Sussidiaria' e sui treni regionali del Nodo di Genova delle direttrici Alessandria/Aqui Terme - Genova Brignole e linea Arquata - Genova via Busalla. Il regionale 12113 relazione Aqui Terme-Genova Brignole si é fermato all'ingresso di Genova Sampierdarena. La circolazione alle 7.40 é ripresa su un binario.
    I Treni regionali da Acqui sono stati limitati a Genova Borzoli. Treni regionali da Arquata Scrivia hanno percorso un binario alternativo e non hanno effettuato la fermata a Genova Sampierdarena. Attivati anche i bus sostitutivi. Tecnici RFI sono sul posto I viaggiatori del regionale 12113 sono stati fatti scendere dal treno e accompagnati a piedi, con l'assistenza di Agenti Polfer e personale Trenitalia, nella stazione di Genova Rivarolo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie