Lite in affittacamere a Roma, 60enne uccide coinquilino

Uomo ha colpito connazionale con sedia e altri oggetti

(ANSA) - ROMA, 03 MAG - E' sfociata in omicidio una lite fra due uomini che condividevano una stanza in un affittacamere alla periferia di Roma.
    E' accaduto ieri sera in via dei Frassini, in zona Cinecittà. Al loro arrivo, i carabinieri del nucleo Radiomobile, allertati da alcuni cittadini, hanno trovato un 60enne romeno esanime a terra. I militari hanno subito bloccato il coinquilino, un connazionale coetaneo. La vittima è deceduta qualche ora dopo in ospedale. A quanto ricostruito, durante una lite nata per motivi banali forse anche a causa del consumo di alcolici, l'arrestato avrebbe colpito il coinquilino con una sedia e altrioggetti. Sul posto per i rilievi i carabinieri della VII Sezione del Nucleo investigativo che hanno posto sotto sequestro la stanza. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie