Migranti: Sea Watch, picchiati dalla guardia costiera libica

L'Ong ha documentato i fatti con immagini" che sono state postate sui social

Sea Watch Italia ha denunciato maltrattamenti e violenze della "cosiddetta guardia costiera libica" ai danni di alcuni migranti, durante un'intercettazione di un gommone: "Persone in pericolo - spiega la Ong - sono state picchiate e costrette con la forza a tornare nell'inferno da cui fuggivano. L'equipaggio di #SeaWatch4 ne è stato testimone e ha documentato i fatti con immagini" che sono state postate sui social. 

 IL POST DELL'ONG


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie