Scuola: contagi su a Marzabotto, al via screening 400 alunni

Gratis e su base volontaria, anche a dipendenti Comune bolognese

(ANSA) - BOLOGNA, 19 APR - Giornata di screening a Marzabotto, Comune del Bolognese, dove 400 alunni che frequentano la scuola primaria 'Bambini del '44' e la scuola secondaria di primo grado 'Giuseppe Dossetti' hanno eseguito, con il consenso dei genitori, due test rapidi per individuare il virus Sars-Cov-2 ed eventuali anticorpi specifici. L'intervento, a cura dell'Ausl di Bologna in accordo con il Comune, è stato programmato dopo un aumento dei contagi sul territorio, per valutare la circolazione del virus in ambito scolastico, ma anche al di fuori, tanto che lo screening, gratuito e su base volontaria, ha coinvolto i dipendenti dell'amministrazione comunale di Marzabotto.
    Sono state eseguite due tipologie di test rapidi, il cui esito è stato disponibile dopo 15-20 minuti: il sierologico e il tampone antigenico. In caso di esito positivo a uno o a entrambi i test sarà effettuato contestualmente un tampone naso-faringeo di conferma con analisi molecolare, il cui esito sarà disponibile dopo 24-48 ore.
    "C'è stata un'ottima adesione da parte delle famiglie. In questo modo permettiamo di continuare ad andare a scuola in sicurezza e soprattutto siamo in grado di prevenire qualsiasi diffusione eccessiva del contagio e possiamo garantire ai bambini e alle bambine di andare a scuola", ha detto Valentina Cuppi, sindaca di Marzabotto. "Visto che c'è stata la riapertura delle scuole abbiamo pensato di fare uno screening nelle classi e in questo modo verifichiamo come è la situazione" ha spiegato Morena Baldini, coordinatrice unità assistenziale dell'Ausl di Bologna. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie