Biden cancella i fondi per il muro di Trump

Nel bilancio 2022 dirottati anche fondi inutilizzati per l'opera

 Nella manovra di bilancio messa a punto per il 2022 il presidente americano Joe Biden cancella i fondi a favore della costruzione del muro ai confini tra Usa e Messico, compresi quelli già approvati dall'amministrazione Trump per la costruzione dell'opera e rimasti ancora inutilizzati.

L'obiettivo confermato dall'amministrazione Biden, dunque, è quello di combattere le cause dell'immigrazione alle radici, e non quello di scoraggiarla attraverso misure repressive. Il presidente americano chiede comunque 1,2 miliardi di dollari per la sicurezza dei confini.
    Complessivamente la manovra proposta prevede una spesa di oltre 1.500 miliardi di dollari. Ben 770 miliardi di dollari sono quelli richiesti per spese che non siano legate alla difesa, come sanità, istruzione, lotta ai cambiamenti climatici, lotta alla povertà. Le spese per la difesa richieste ammontano a 753 miliardi di dollari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie