• Stop Grandi Navi a Venezia, concorso di idee per il nuovo scalo

Stop Grandi Navi a Venezia, concorso di idee per il nuovo scalo

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto che stabilisce che l'approdo dovrà essere fuori dalla laguna

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge che stabilisce che l'approdo definitivo delle Grandi Navi a Venezia dovrà essere progettato e realizzato fuori dalla laguna. A darne notizia su Twitter il ministro dei Ben Culturali, Dario Franceschini. "Una decisione giusta e attesa da anni", sottolinea il ministro.

 C'è il timbro del Governo Draghi adesso a decretare la decisione di espellere le navi da crociera dalla laguna di Venezia. Basta ai rischi per la città di cristallo connessi al passaggio dei 'giganti del mare' davanti a San Marco, come avvenne il 2 giugno 2019, quando la Mcs Opera si schiantò contro la banchina di San Basilio. All'esame del Consiglio dei ministri di oggi - l'approvazione è attesa in serata - è arrivato un decreto legge per la disciplina del traffico crocieristico nella laguna. La bozza del dl prevede un concorso di idee per realizzare punti di attracco per le navi fuori dalle acque protette della laguna di Venezia. Entro 60 giorni dall'entrata in vigore del provvedimento, l'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale dovrà a lanciare un concorso di idee articolato in due fasi: "per l'elaborazione di proposte ideative e di progetti di fattibilità tecnica ed economica" per realizzare e gestire punti di attracco fuori dalle acque protette della laguna. Per il 2021 sono stanziati 2,2 milioni di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie