Lite tra colleghi, grave operaio ustionato nel Trevigiano

Vittima cosparsa liquido infiammabile a cui è stato dato fuoco

(ANSA) - VENEZIA, 08 MAR - Un operaio di nazionalità kosovara, dipendente di un'azienda agricola di Quinto, si trova ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Treviso a causa delle ustioni provocate dal gesto di un suo collega connazionale che, nel corso di un litigio, gli ha gettato addosso del liquido infiammabile per poi appiccare il fuoco. L'aggredito è stato soccorso da altre persone che operavano nelle vicinanze, le quali hanno allertato i carabinieri. L'autore del gesto è stato bloccato ed ora si trova in stato di fermo con l'accusa di tentato omicidio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie