Spara al proprio cane malato, anziano denunciato

Nel Bolognese, 90enne ha voluto sopprimere animale con tumore

(ANSA) - BOLOGNA, 02 MAR - I carabinieri di Anzola Emilia, nel Bolognese, hanno denunciato un 90enne della zona per uccisione di animali ed esplosioni pericolose. La denuncia è scattata dopo una breve indagine avviata dopo aver appreso che l'anziano aveva sparato a un cane.
    La scena era stata vista da una signora che passeggiava con il proprio cane e che ha avvisato il 112. Si è poi ricostruito che il 90enne aveva voluto sopprimere il suo amato cane, un meticcio di 12 anni, perché si era ammalato di tumore. Il veterinario gli aveva proposto di farlo al costo di 80 euro, cifra che il 90enne avrebbe spiegato di non aver voluto spendere. Così ha accompagnato il cane in un terreno nei pressi della sua abitazione e gli ha sparato due fucilate. I militari hanno sequestrato il fucile, esumato il cane e denunciato l'anziano all'Autorità giudiziaria. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie