Covid: Gori, da stupidi assembramenti a Bergamo

Strade chiuse dalla polizia locale, appello del sindaco

(ANSA) - BERGAMO, 06 FEB - La polizia locale di Bergamo ha dovuto chiudere oggi via XX Settembre, la strada dello shopping del centro di Bergamo Bassa, e la Corsarola, principale arteria di Città Alta, per le troppe persone presenti. Lo ha reso noto il sindaco Giorgio Gori: "Abbiamo ritrovato oggi la libertà di movimento dopo settimane di chiusura e restrizioni e pensavo che questo weekend fosse accompagnato da maggiore buonsenso - ha detto il sindaco -: invece in centro c'erano migliaia di persone, con la polizia locale che ha dovuto sciogliere tanti capannelli di giovani che non rispettavano le distanze e l'uso delle mascherine". "Tutto ciò è molto stupido: di questo passo torneremo in zona rossa, con limitazioni che hanno già creato danno agli operatori - aggiunge Gori -. Lancio un appello ai giovani: per favore, serve responsabilità soprattutto a Bergamo, dopo la terribile esperienza della scorsa primavera. Non roviniamo tutto ora".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie