Funerale 'sociale' contro la crisi

Tariffe agevolate, a partire da 1.100 euro, per fasce disagiate

(ANSA) - GENOVA, 27 GEN - Funerali, tutto compreso, a partire da 1100 euro. È questa la formula di Asef, l'azienda partecipata del Comune di Genova specializzata in onoranze e trasporti funebri, messa a punto per venire incontro alle sempre crescenti necessità di famiglie genovesi, colpite da un lutto in piena crisi economico-finanziaria conseguente alla pandemia Covid-19.
    L'iniziativa, battezzata 'funerale sociale' prevede che l'accesso alle consistenti agevolazioni sia correlato all'Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) della persona che organizza il servizio funebre. "I prezzi sono reali e trasparenti e includono tasse, diritti di trasporto, inumazione o eventuale cremazione" spiega una nota della società.
    Sono state identificate quattro fasce di Isee che danno accesso ad agevolazioni decrescenti, comprese tra 0 e 13.000 euro. Il funerale per inumazione, nella prima fascia (Isee da 0 - 5000 euro) costerà al cittadino 1100 euro; nella seconda fascia (Isee da 5000 - 7500 euro) avrà un costo di 1300 euro; nella terza fascia (Isee da 7500 a 9000 euro) 1400 euro; nella quarta fascia (Isee da 9000 a 13000 euro) un costo massimo di 2100 euro. In caso di cremazione, il costo dei servizi risulterà leggermente maggiorato.
    In tutti i casi sarà possibile rateizzare, ad interessi zero, il pagamento del servizio funebre. L'iniziativa sarà accessibile già dal primo di febbraio. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie