• Tutte le parole di Giuseppe Conte alla Camera e al Senato. L'analisi ANSA-DataMediaHub

Tutte le parole di Giuseppe Conte alla Camera e al Senato. L'analisi ANSA-DataMediaHub

L'analisi dei discorsi del premier in Parlamento. DataMediaHub per ANSA

 

Nel suo discorso alla Camera il premier ha utilizzato 5.632 parole per un totale di 32.563 caratteri. Il termine più ricorrente è stato "Paese" (24 volte). Nel suo intervento al Senato, le parole sono state 6.682, per un totale di 38.690 caratteri. Quella più usata è stata "Politica" (32 volte), ma anche "Paese" è rimasto 'in pole' con 28 citazioni.
Sono state passate sotto la lente d'ingrandimento tutte le conversazioni online riguardanti il Premier Conte (social + news + blog + forum) dal 13 gennaio, il giorno in cui si è ufficialmente aperta la crisi di Governo con le dimissioni delle due Ministre di Italia Viva, a ieri, quando il Governo ha incassato la fiducia a Palazzo Madama. Con questa prima indagine inizia una collaborazione tra ANSA e DataMediaHub per il monitoraggio e l'analisi di conversazioni e trend social sui principali argomenti di interesse, dalla politica alla società, dall'economia alla cultura allo sport. 

In quest'arco temporale,  il presidente del Consiglio è stato citato circa 710 mila volte, da parte di circa 59 mila 'autori unici', con contenuti che hanno coinvolto (like + commenti + condivisioni) quasi 4.5 milioni di persone. Un volume di conversazioni che ha generato una portata potenziale, "opportunity to be seen" di ben 815.5 miliardi, che si stima aver dato luogo a 40.7 miliardi di impression, al lordo delle duplicazioni.

Le due giornate dedicate ai voti di fiducia, alla Camera e al Senato, sono state quelle con il maggior numero di conversazioni. In entrambi i giorni si sono superate abbondantemente le 140 mila citazioni di Giuseppe Conte.
Il picco massimo si è avuto tra le 22:00 e le 23:00 di ieri, durante e dopo la concitata votazione al Senato, con 20.399 citazioni.

Durante il discorso di Conte alla Camera, alle 12:00 circa del 18 gennaio scorso, è stato menzionato online circa 14.326 volte, ma un picco si è avuto anche  durante la conferenza stampa di Renzi, il 13 gennaio, con 10.145 citazioni.

Tra i 120 termini più frequenti nelle conversazioni online relative a Conte, oltre al nome del Premier, le due parole 'protagoniste'  sono state "crisi" (25.4%) e "Renzi" (25.2%). Oltre a #Conte, l’hashtag più utilizzato (circa 7 mila citazioni) è stato #CrisidiGoverno.
A partecipare a questo intenso dibattito politico dell'ultima settimana sono stati prevalentemente uomini (il 65% del totale) di età compresa tra i 25 e 34 anni (il 45% del totale).

Molto ampia la copertura della crisi di governo da parte dei media che ha generato l’enorme numero di impression riportate.

Ad esclusione degli account social delle diverse testate d’informazione, l’account che ha generato maggior engagement, cioè più coinvolgimento, è stato quello di una tale Mary che, come molti altri italiani, si è chiesta se ci fosse davvero bisogno di aprire questa in crisi in un momento tanto difficile per il Paese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie