Cronaca

Cortina, boom per sci di fondo alla prima apertura

In pista turisti, pendolari e proprietari seconde case.Regole ok

(ANSA) - VENEZIA, 12 DIC - E stato un successo, un vero boom, il primo giorno di apertura delle piste per lo sci di fondo, a Cortina d'Ampezzo (Belluno). Sin dal mattino decine di persone si sono recate al centro sportivo di Fiames per acquistare lo skipass giornaliero, per procurarsi l'abbonamento stagionale, con la certezza di avere davanti un inverno di soddisfazioni, tanto da acquistare la tessera valida anche per i tracciati di Dobbiaco e della Val Pusteria, in Alto Adige. "Non ci aspettavamo questo afflusso, siamo molto soddisfatti - dicono al centro sportivo - sono venute molte persone di Cortina, ma anche turisti, sia fondisti pendolari, in giornata, sia ospiti della conca, nelle seconde case. La giornata splendida di sole, l'innevamento straordinario, il divieto di praticare lo sci alpino: tutto ha concorso al successo della prima giornata di apertura". La pratica dello sci di fondo garantisce il distanziamento fra le persone; malgrado il buon afflusso di sciatori, non si sono create situazioni di assembramento, neppure negli spazi comuni, a cui tutti fanno riferimento.
    Infatti, per l'apertura delle prime piste, sono stati attivati anche i servizi allo sciatore, il ristoro, la scuola e i maestri, il noleggio. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie