Scuola: oggi manifestazione a Piazza del Popolo a Roma

Promossa da Priorità alla scuola, sindacati, studenti

FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams, Cobas saranno presenti nel pomeriggio di sabato a Roma, in piazza del Popolo, insieme ad altre espressioni associative delle famiglie e del mondo scolastico, alla manifestazione indetta dal comitato "Priorità alla scuola".

"Mentre Governo e Parlamento si apprestano a compiere scelte importanti da cui dipendono le prospettive di rilancio della crescita del Paese- affermano -, diventa più che mai urgente intervenire sui tanti nodi che attanagliano da anni la scuola italiana, resi ancor più evidenti e intricati dall'emergenza pandemica. Nodi che restano purtroppo irrisolti in avvio del nuovo anno scolastico, essendosi rivelata del tutto insufficiente l'azione di governo, contrassegnata da incertezze e ritardi anche nella finalizzazione delle risorse stanziate per rafforzare le dotazioni organiche, insieme a una gestione del reclutamento segnata da limiti e contraddizioni evidenti, con grave pregiudizio della stabilità del lavoro. Non è il momento di ricorrere ad azioni di sciopero in questa fase, nella quale l'impegno si indirizza soprattutto a favorire il ritorno in sicurezza alle attività in presenza".

Parteciperanno docenti, ATA, genitori e studenti provenienti da tutta Italia. i sindacati garantiscono la massima sicurezza possibile: la piazza sarà transennata, ci saranno 4 ingressi (due dalla parte di Piazzale Flaminio e due da Via del Corso), si entrerà uno/a per volta dopo essere passati/e al termo-scanner per rilevare la temperatura e indossando la mascherina. Un servizio di autotutela si impegnerà, con il contributo di tutti/e i partecipanti, ad assicurare il distanziamento. Non si potranno introdurre nella piazza camioncini o auto e dunque i sindacati, le strutture partecipanti, i collettivi e comitati dovranno organizzarsi, nel caso vogliano introdurre striscioni, bandiere o cartelloni, senza far ricorso a veicoli.

Per chiedere che il diritto allo studio sia garantito a tutti, bambini e ragazzi in ugual misura, dall'asilo all'università, alle ore 15.30, in piazza del Popolo, sul palco si alterneranno molti interventi e ci sarà anche la musica dal vivo della storica band "Assalti Frontali" e della cantautrice olandese Merel Van Dijk. 

Giungeranno a Roma le delegazioni di cittadini e cittadine aderenti ai Comitati locali di Priorità alla Scuola, provenienti da 30 città italiane: Arezzo, Bologna, Catania, Chieti, Faenza, Firenze, Genova, Imola, Livorno, Lucca, Mantova, Massa Carrara, Milano, Modena, Padova, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Pistoia, Pontedera, Prato, Ravenna, Reggio Emilia, Salerno, Siracusa, Terni, Torino, Verona, Vicenza. 

Sarà possibile seguire la manifestazione in diretta streaming dalle 15.30 su Collettiva.it 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie