Cronaca

Dl Semplificazioni, ok del Senato alla fiducia con 157 sì

82 no, 1 solo astenuto. Il testo passa all'esame della Camera

Il Senato vota la fiducia chiesta dal governo sul dl semplificazioni con 157 voti favorevoli. I no sono stati 82, un solo senatore astenuto. Il testo passa all'esame della Camera.

 

Il governo ha posto la fiducia sul Dl Semplificazioni, all'esame del Senato. Lo ha comunicato all'Aula il ministro ai rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà. Dopo la richiesta di fiducia, il testo del maxiemendamento è stato trasmesso alla commissione e la seduta è stata sospesa. I lavori riprenderanno al termine della riunione della Capigruppo, nel corso della quale verranno definiti i tempi dell'approvazione.

Nel dl Semplificazioni è stata inserita una norma "urgente per la proroga al 30 novembre 2020 dei contributi concessi per danni lievi nelle zone colpite dal sisma del Centro Italia".

Il governo ha posto la fiducia sul Dl Semplificazioni, all'esame del Senato. Lo ha comunicato all'Aula il ministro ai rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà. Dopo la richiesta di fiducia, il testo del maxiemendamento è stato trasmesso alla commissione e la seduta è stata sospesa. I lavori riprenderanno al termine della riunione della Capigruppo, nel corso della quale verranno definiti i tempi dell'approvazione.

Nel dl Semplificazioni è stata inserita una norma "urgente per la proroga al 30 novembre 2020 dei contributi concessi per danni lievi nelle zone colpite dal sisma del Centro Italia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie