Xylella,dati alle fiamme decine di ulivi

Vento ostacola pompieri.Fiamme lambiscono strada Lecce-Gallipoli

(ANSA) - LEQUILE, 20 AGO - Decine di ulivi affetti da Xylella sono stati dati alle fiamme nella notte in Salento: l'incendio, di natura dolosa, sta impegnando i vigili del fuoco il cui lavoro è ostacolato dal forte vento di tramontana che spinge il fronte del rogo fino a lambire la strada. Le fiamme sono state appiccate su numerosi terreni abbandonati che si susseguono sul margine della statale 101, la Lecce-Gallipoli, in agro di Lequile. Si tratta dell'ennesimo rogo che ha divorato centinaia di arbusti ormai secchi, uccisi dal batterio killer.
    Il fenomeno sta assumendo numeri allarmanti: dallo scorso maggio - evidenzia la sala operativa dei Vigili del fuoco di Lecce - arrivano quotidianamente anche fino a sessanta chiamate per avvisare di incendi divampati nei campi abbandonati dove ci sono alberi secchi uccisi dalla fitopatia. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie