Accoltellò fratelli, arrestato quindicenne

Portato in carcere minorile a Torino

(ANSA) - GENOVA, 30 LUG - I carabinieri di Genova hanno arrestato un ragazzino di 15 anni, di origini albanesi, accusato di tentato omicidio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, coordinati dalla procura del tribunale per i minori, il giovane avrebbe accoltellato due ragazzi italiano lo scorso 18 luglio nel centro storico della città. I due fratelli, 22 e 18 anni, stavano bevendo davanti un locale della movida quando hanno iniziato a litigare con un albanese. Al litigio si è unito il minorenne che ha colpito i due fratelli all'addome e alla schiena. I militari della compagnia Centro, guidati dal comandante Michele Zitiello, hanno interrogato i tanti giovani presenti sul posto e hanno incrociato i racconti con le immagini delle telecamere di sorveglianza fino ad arrivare a identificare il quindicenne. Il ragazzino è stato accompagnato nel carcere minorile Ferrante Aporti di Torino. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie