A Capri mascherine obbligatorie anche all'aperto

Il primo cittadino firma un'ordinanza per i week end nelle strade del centro storico, in piazzetta, nelle vie dello shopping. Appello di Zingaretti nel Lazio: 'I sindaci limitino gli assembramenti'

Obbligo di mascherine anche all'aperto nei fine settimana (venerdì, sabato e domenica) nel Comune di Capri: è stata firmata l'ordinanza da parte del sindaco Marino Lembo. Dopo l'SoS lanciato domenica sera dal sindaco per la richiesta di aumento degli organici delle forze dell'ordine al fine di tutelare il territorio e rendere l'isola azzurra più sicura, oggi è giunto il provvedimento annunciato ed anticipato da alcuni quotidiani. Attualmente le forze in campo sull'isola (polizia, carabinieri, guardia della finanza) non arrivano a cento unità; da qui la richiesta di supporto alle istituzioni almeno nel fine settimana anche per contenere i turisti che stazionano all'esterno di locali notturni, ristoranti, bar e nella celebre piazzetta. L'obbligo di mascherine all'aperto resterò in vigore fino al 31 luglio, nei periodi di maggiore afflusso turistico e nelle strade del centro storico, in piazzetta, nelle vie dello shopping e dello struscio notturno, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, dalle ore 18 alle ore 4.

Giudizio positivo viene espresso dagli operatori capresi all'ordinanza del sindaco. Si registrano, infatti, le prime reazioni quasi tutte positive in particolare da parte dei rappresentanti delle categorie. Plauso è stato espresso da Sergio Gargiulo, presidente della Federalberghi isola di Capri "Bene l'ordinanza, ognuno deve imparare a vivere per la sicurezza e la salute di tutti e dobbiamo preservare la nostra isola". Dello stesso tenore è stata la reazione del presidente dell'associazione commercianti di Capri Ascom-Confcommercio Luciano Bersani che si è detto favorevole all'iniziativa del sindaco. "Un parere espresso non solo da me come presidente - ha detto Bersani - ma frutto di un rapido riscontro fatto tra i componenti del direttivo e gli associati che hanno apprezzato tutti l'ordinanza che obbliga ad indossare le mascherine in strada nei weekend firmata oggi dal sindaco Lembo".

L'uso della mascherina all'aperto? Per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, "se c'è una moltiplicazione di contagi diventerà inevitabile, mi auguro sinceramente di no". "L'importante, lo dico ai giovani, è che quando vi incontrate la sera e state uno addosso all'altro quello è il momento nel quale bisogna indossare la mascherina - ha spiegato - quando si passeggia in luoghi aperti si può stare senza". " Nessuno ci garantisce quando entriamo in un bar, non sappiamo chi è entrato prima di noi, ci vuole molta molta prudenza - ha concluso - evitare di bere dagli stessi bicchieri o bottiglie, non è che se lo facciamo siamo dei fenomeni. Un po' di pazienza e responsabilità e andremo avanti".

'Stiamo monitorando con attenzione la situazione e ringrazio tutto il personale sanitario impegnato nel controllo del territorio. Per ora non procederemo con una ordinanza su obbligo mascherina, ma riprenderemo una forte campagna di informazione per invitare tutti alla responsabilità e a rispettare le regole. Faccio un appello ai sindaci a emettere, lì dove necessario, ordinanze per limitare ed evitare assembramenti. La nuova campagna invita tutti a non diventare complici del Covid 19. Eccola. Chiedo a tutti: massima diffusione!" Lo scrive su Facebook il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Più volte l'assessore alla sanità della Regione Alessio D'Amato negli ultimi giorni ha richiamato all'importanza dell'uso della mascherina in determinate situazioni e oggi intervistato su Rai Radio1 all'interno del programma Centocittà ha detto:  "Stiamo cercando di capire qual è lo strumento più adatto contro gli assembramenti e valutiamo possibili soluzioni compreso un provvedimento analogo a quello preso a Capri". "Abbiamo un problema con la movida -ha aggiunto D'Amato- e lo dobbiamo risolvere considerando che il senso di responsabilità per ora non c'è stato. Bisogna evitare ciò che è accaduto in Catalogna e bisogna prevenire la diffusione del virus". 


   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie