Coronavirus, i fatti principali

Appello attori contro la crisi. Deputati tedeschi solidali con l'Italia. Primo ok per test vaccino su uomo in Germania

23:04- Conte, per prossima estate campagna "Viaggio in Italia" - Viaggio in Italia: è il senso della campagna che il governo lancerà in vista della prossima estate. Lo avrebbe spiegato il premier Giuseppe Conte ai rappresentanti degli enti locali riuniti questa sera nella cabina di regia. Vista l'emergenza Coronavirus, come annunciato dal ministro Dario Franceschini, la prossima estate sarà "italiana" e misure per favorire il turismo nel nostro Paese saranno inserite anche nel decreto di aprile.

21:31 - Raggi,ristoro su trasporti o rischio servizi in Italia - Per i Comuni italiani c'è "la necessita di un ristoro per la mancata bigliettazione per i trasporti pubblici, altrimenti le aziende collassano e gli italiani restano senza servizi". E' quanto ha sottolineato, a quanto si apprende, la sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso della cabina di regia con il premier Giuseppe Conte, le Regioni e gli enti locali sulla fase 2.

21:07- Anci,se da 4/5 a lavoro,servono trasporti e mascherine - "Se dal 4 maggio si torna a lavoro diciamo agli italiani come farlo". Quindi per farlo serviranno"trasporti, mascherine e cura dei figli": queste le richieste avanzate dall'Anci, secondo quanto si è appreso, durante la cabina di regia in corso tra governo e enti locali, Il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha indirizzato al governo una richiesta chiara da parte dei Sindaci: "chiediamo di chiarire quali sono le attività che riaprono dal 4 maggio e chiediamo al governo di entrare con i sindaci nelle case chi andrà a lavorare.

21:01 - Contagiati due gatti domestici a Ny - Due gatti di New York sono i primi animali domestici contagiati negli Stati Uniti dal coronavirus. Lo hanno reso noto le autorita' sanitarie federali. Il primo gatto cui sono stati riscontrati i sintomi de Covid-19 e in una abitazione dove nessuna delle persone presenti e' contagiata, mentre il padrone del secondo gatto era un paziente positivo.

20:56 - Conte, revisioni restrizioni non è "liberi tutti" - "La revisione delle misure di distanziamento sociale non significa un "liberi tutti" ma non possiamo chiudere i cittadini in casa per sempre". E' quanto ha spiegato, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte nel corso della cabina di regia con Regioni e enti locali.

20:49 - Mattarella vede Conte, solidarietà Ue per ripartenza - Il presidente della repubblica si augura che al Consiglio europeo di domani si concretizzi quella solidarietà europea necessaria per una ripartenza economica e sociale. E' quanto è emerso dall'incontro odierno tra il presidente Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte, Un colloquio dedicato a fare il punto sullo stato delle trattative tra i Paesi dell'Unione europea per fornire risposte ai cittadini sull'emergenza coronavirus.

20:38 - Gualtieri, da recovery fund auspichiamo trasferimenti -L'Italia insisterà sulla necessità che il recovery fund in discussione al Consiglio Ue di domani siano sotto forma di trasferimenti (grants) a fondo perduto, e non prestiti, per "evitare un peso eccessivo sul peso pubblico dei singoli Stati". Lo dice il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in un'intervista al Financial Times. "L'ammontare delle risorse prese a prestito dal Fondo sul mercato dovrebbe essere almeno fra 1.000 e 1.500 miliardi" tramite l'emissione di "titoli a scadenza perpetua o molto lunga".

19:31 - Verso primo ok spostamenti dal 4/5, non tra Regioni - Permettere gli spostamenti anche fuori dal proprio Comune e all'interno delle singole Regioni dal 4 maggio, lasciando però in vigore i limiti alla mobilità intra-regionale. E' l'ipotesi, a quanto si apprende da diverse fonti, sul tavolo del governo in vista dell'avvio della "fase 2". Niente di deciso, viene spiegato, ma questo sarebbe al momento l'orientamento prevalente.

19:30 - Dl aprile: si punta ad altri 4-5 miliardi per la sanità - In arrivo altri 4-5 miliardi per la sanità. Secondo quanto si apprende da diverse fonti sono le risorse aggiuntive che il governo punta a stanziare con il prossimo decreto anti-Coronavirus di aprile. Le risorse servirebbero tra l'altro a garantire alcune migliaia di assunzioni di infermieri per fare fronte anche al carico dell'assistenza domiciliare legata all'epidemia di Covid-19. 

19.08 - Oltre 180 mila morti nel mondo - Ha superato quota 180.000 il numero delle morti provocate dal coronavirus a livello globale: e' quanto emerge dal conteggio aggiornato della Johns Hopkins University, secondo cui nel mondo finora i decessi sono 180.784, a fronte di un totale di 2.603.147 di casi confermati.

18.58 - Lagarde, allineare politiche bilancio - "E' fondamentale che la risposta di politica di bilancio a questa crisi sia attuata con vigore sufficiente in tutte le parti dell'area dell'euro. Il pieno allineamento delle politiche monetarie e di bilancio, in condizioni di parità nella lotta contro il virus, rappresenta il modo migliore per tutelare la nostra capacità produttiva e l'occupazione, consentendoci di tornare a una crescita e a tassi di inflazione sostenibili una volta che l'epidemia di coronavirus sarà passata". Lo scrive Christine Lagarde al presidente della Camera Roberto Fico.

18.17  - Spread Btp-Bund chiude in netto ribasso, sotto 250 - Lo spread tra Btp e Bund chiude in netto ribasso tornando sotto la soglia dei 250 punti base, a 248, dai 263 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,07%.

18.08 - I malati sono 107.699, 10 meno di ieri - Continua il calo dei malati di coronavirus in Italia. Oggi sono infatti 107.699 gli attualmente positivi, 10 in meno di ieri, quando erano scesi di ben 528 unità. E' il terzo giorno di calo consecutivo dei malati. Il dato è stato fornito dalla Protezione civile.

16.18 - Ottenuti due farmaci su misura - Ottenuti due farmaci specifici, progettati e sintetizzati per combattere il nuovo coronavirus SarsCoV2 attaccando l'enzima proteasi, che utilizzano per moltiplicarsi. Pubblicato sulla rivista Science, il risultato è stato ottenuto dal gruppo di Wenhao Dai, dell'Accademia Cinese delle Scienze.

15.34  Altri 2 medici morti, totale a 144- Altri due medici si aggiungo alla lista dei decessi per Covid-19: sono Alberto Santoro (medici di famiglia) e Pasqualino Andreacchio (chirurgo specializzato in urologia, in pensione). Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini di medici (Fnomceo). Il totale dei decessi sale così a 144.

15.47 Appello di 150 attori contro crisi  - All'insegna dello slogan "L'attore visibile", 150 tra i più famosi attori italiani hanno firmato un documento su Facebook. L'obiettivo, in un settore colpito dalla crisi per l'emergenza coronavirus, è quello di creare un fronte unitario per la stipula di un contratto nazionale di categoria per l'audiovisivo e rinegoziare quello per lo spettacolo dal vivo. Tra le firme quelle di Vittoria Puccini, Paola Cortellesi, Giovanna Mezzogiono, Pier Francesco Favino, Alessandro Preziosi, Stefano Accorsi, Luca Zingaretti, Giuseppe Fiorello, Lino Guanciale, Luisa Ranieri e tanti altri.

14:36 Spadafora, 'su sport decisione a giorni' - "Ho ascoltato con grande attenzione le diverse posizioni emerse e nei prossimi giorni, dopo un confronto con il Ministro della Salute e il Comitato tecnico scientifico, emaneremo le disposizioni aggiornate in merito alla possibilità e alle modalità per una ripartenza degli allenamenti": così in una nota il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ufficializza la notizia anticipata dall'ANSA, dopo la videoconferenza con le componenti del calcio per la possibile ripresa degli allenamenti 

14:36 Coronavirus: pizze a domicilio, arriva il sì di De Luca - Pizze a casa in Campania: dopo richieste e appelli, il governatore Vincenzo De Luca ha sbloccato con l'ordinanza appena firmata la consegna a domicilio di uno dei piatti più amati in assoluto. Non solo, consegna a domicilio anche per prodotti da bar, pasticcerie e ristoranti. Ok anche all'apertura di librerie e cartolibrerie: individuati determinati orari e modalità di prenotazioni on line e consegne a domicilio.

14:17 -  Coronavirus: Zaia, mascherina sempre anche in strada - Il presidente del Veneto, Luca Zaia, non pensa a deroghe nell'uso obbligatorio della mascherina, anche dopo il 4 maggio. Dovrà essere utilizzata "anche in strada - spiega - E' una conditio sine qua non. Per non prendere il Coronavirus è necessario usare la mascherina. Ritengo, tra l'altro, assurdo che ci sia qualcuno che controlli se la si usa. E' come andare in moto senza casco. Buona norma è di fare questo sacrificio finchè si stabilirà che non sarà più necessario".

13:58 - Coronavirus: Ue propone nuove misure per agricoltura - La Commissione europea proporrà di attivare entro fine aprile aiuti all'ammasso privato per i prodotti lattiero-caseari e le carni. La Commissione renderà inoltre più flessibili i programmi di sostegno per il vino, la frutta e la verdura, l'olio d'oliva, l'apicoltura e per la distribuzione di latte, frutta e verdura nelle scuole. Il nuovo pacchetto di aiuti prevede inoltre una deroga eccezionale alle regole di concorrenza per i settori del latte, dei fiori e delle patate che consentirà agli operatori di auto-organizzarsi.

13:57 - Iss, Rna coronavirus in acque scarico Roma e Milano  - Uno studio dell'Istituto superiore di sanità ha rilevato la presenza di RNA del SarsCov2 nelle acque di scarico di Roma e Milano. Il ritrovamento "non ha alcun rischio per la salute umana" ma "il risultato rafforza le prospettive di usare il controllo delle acque in fognatura dei centri urbani come strumento per rilevare precocemente la presenza di infezioni nella popolazione. Nella fase 2 la sorveglianza potrà essere utilizzata per monitorare". Il risultato, per il presidente Iss Brusaferro, "potrebbe essere d'aiuto nel controllo della pandemia". 

12:56 - Coronavirus: Greta, vite umane non hanno prezzo - "Sulle vite umane non possiamo mettere un prezzo". Così l'attivista Greta Thunberg parlando della pandemia da Coronavirus si riferisce a "migliaia di persone" che hanno perso la vita e osserva anche che la "pandemia ha mostrato che questa società non è sostenibile" e che non si può fare una sorta di scambio fra "scelte economiche e il valore della vita delle persone".

12:54 - Copasir chiede audizioni Speranza-Pisano-direttore Dis  - App Immuni e documento secretato sull'epidemia da Coronavirus: il Copasir vuole vederci chiaro ed ha chiesto l'audizione dei ministri della Salute, Roberto Speranza, dell'Innovazione Paola Pisano, del direttore del Dis, generale Gennaro Vecchione e di Roberto Baldoni, vicedirettore per la cybersicurezza del Dis. Lo fa sapere il presidente del Comitato Raffaele Volpi informando che il Copasir chiederà "immediata acquisizione" del documento secretato. Ci sono, aggiunge, "connessioni evidenti" tra emergenza Covid e la "sicurezza della Repubblica".

12:19 - Coronavirus: Cina, mossa del Missouri una 'assurdità' - La Cina respinge la mossa dello Stato americano del Missouri che ha denunciato Pechino per la gestione della crisi del Covid-19, definendola "a dir poco una assurdità" e priva di base fattuale o legale. Il portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang, ha notato che la risposta cinese al coronavirus non è sotto la giurisdizione dei tribunali Usa, rilevando che sono state date informazioni a Washington sulla vicenda dal 3 gennaio. "Tale abuso di contenzioso non è favorevole alla risposta epidemica in Usa e contrasta con la cooperazione internazionale".

12:09 - Fonti Ue, minivertice a 5 lunedì scorso, anche Conte - Allentare le tensioni tra Nord e Sud dell'Ue, cercando di avvicinare le posizioni in vista della videoconferenza dei 27 leader di domani. E' con questo spirito che lunedì pomeriggio il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha organizzato una riunione con Giuseppe Conte, Pedro Sanchez, Emmanuel Macron, Mark Rutte, e Angela Merkel. Secondo fonti Ue, la discussione è stata costruttiva. E già il fatto che tutti abbiano partecipato è un segnale di disgelo: due settimane prima il tentativo era fallito.

12:06 - Coronavirus: Cina, Harbin rafforza parziale lockdown - Harbin, città di 10 milioni di abitanti e capoluogo della provincia del nordest di Heilongjiang, ha rafforzato il suo lockdown parziale al fine di contenere la diffusione di ritorno del coronavirus, a causa dei casi importati dalla Russia da cittadini cinesi di ritorno in patria. Secondo i media ufficiali, la città, uno dei punti più a rischio in Cina sul fronte del Covid-19, ha vietato l'ingresso a non residenti e a veicoli non registrati localmente, ordinando l'isolamento per quanti arrivati fuori dal Paese o da aree edipemiche.

11:49 - Onu, il mondo rischia carestie di proporzioni bibliche  - Il mondo rischia carestie diffuse "di proporzioni bibliche" a causa dalla pandemia di coronavirus. E' l'allarme lanciato dall'Onu, riportato dalla Bbc. Secondo David Beasley, capo del Programma alimentare mondiale (Pam), è necessaria un'azione urgente per evitare una "catastrofe umanitaria". Un rapporto del Pam stima che il numero di persone che soffrono la fame potrebbe passare da 135 milioni a oltre 250 milioni. Quelli più a rischio sono in 10 Paesi colpiti da conflitti, crisi economiche e cambiamenti climatici.

11:39 - Coronavirus: isolato nelle lacrime di una paziente  - Il virus SarsCov2 è attivo anche nelle secrezioni oculari, ovvero nelle lacrime, dei pazienti positivi. Lo dimostra uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine dai ricercatori dell'Istituto Spallanzani di Roma. Partendo da un tampone oculare, hanno isolato il virus dimostrando che esso è in grado di replicarsi anche nelle congiuntive. La ricerca, affermano, dimostra che gli occhi non sono solo una delle porte di ingresso del virus nell'organismo, ma anche una "potenziale fonte di contagio".

11:35 - Primo ok per test vaccino su uomo in Germania - Il Paul Ehrlich Institut tedesco ha autorizzato per la prima volta la verifica clinica di un vaccino contro il Coronavirus su un candidato. Secondo quanto ha affermato l'istituto federale per i rimedi biomedici, l'impresa di Magonza Biontech ha ottenuto il permesso di provare il medicinale su dei volontari. Lo riporta la Dpa.

11:35 - Afp, oltre 110 mila morti in Europa - Sono oltre 110 mila i morti in Europa per Coronavirus secondo un conteggio dell'Afp.

11:15 - Si indaga su degenze Rsa oltre delibera - Non solo pazienti ufficialmente Covid trasferiti dagli ospedali sulla base delle delibera regionale dell'8 marzo. Nelle Rsa, dopo lo scoppio dell'epidemia, sarebbero stati accolti anche malati, non positivi perché senza tamponi effettuati ma affetti anche da polmoniti, sulla base di "convezioni" già in atto da tempo sulle degenze nelle case di riposo di anziani provenienti da strutture sanitarie. E' uno dei fronti, da quanto si è appreso, su cui stanno lavorando investigatori e inquirenti milanesi nelle indagini sui contagi nelle residenze assistenziali.

11:09 - Coronavirus:appello industria a Ue,serve solidarietà  - Un appello rivolto ai leader europei per mostrare solidarietà fra tutti gli Stati membri più di quanto sia mai stato fatto e lavorare per un'Europa più forte, con il mercato unico come strumento centrale per superare questa crisi, e assicurare che tutti i Paesi abbiano accesso al mercato per finanziare la ripresa. A firmare la richiesta, alla vigilia della riunione dei capi di Stato e di governo Ue 23 amministratori delegati e presidenti di grandi aziende e federazioni industriali d'Europa.

10:58 - Fonti, in arrivo 40 mld a Cdp,aiuti imprese in crisi - Una dote di circa 40 miliardi con cui rafforzare Cdp che avrà il compito di sostenere le imprese in crisi a causa dell'emergenza Coronavirus, anche con eventuali nazionalizzazioni a tempo in alcuni settori strategici se si dovesse rendere necessario. E' una parte del piano che il governo sta mettendo a punto insieme al nuovo decreto anti-Coronavirus, che trova conferma da fonti di governo dopo le anticipazioni di Sole24Ore e Messaggero. In questo modo l'azione della cassa si avvicinerebbe al modello tedesco di KwfFra questi anche Michael Manley, CEO di Fiat Chrysler automobiles.

10:57 - Sanchez, 'una nuova normalità' da metà maggio - Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha fissato per la seconda metà di maggio un "lento e graduale" ritorno a "una nuova normalità". Sanchez ha chiesto oggi al Parlamento l'autorizzazione a prorogare per la terza volta lo stato di allarme. Una nuova estensione che, ha detto, "con tutta la prudenza e la cautela" dovrebbe lasciare il posto a una nuova fase.

10:53 - Spadafora, in sicurezza ma dobbiamo riaprire sport -"Dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo riaprire perché lo sport è importante non solo come valore economico ma anche come valore sociale". Lo ha detto il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, rispondendo al question time al Senato. "Gradualmente potremo pensare di riaprire tutta la parte che riguarda gli allenamenti. Per quello che riguarda i campionati e l'attività motoria all'aperto, tanto richiesta dai nostri cittadini, valuteremo assieme al Comitato tecnico scientifico, consapevoli che questa ripartenza va assolutamente spinta ma tutelata nella salute di tutti i cittadini italiani".

9:28 - Deputati tedeschi manifestano a sostegno dell'Italia - Angela Merkel ha "esitato" e si è sollevata l'impressione sbagliata, ma adesso ha imboccato la strada giusta. Lo ha affermato il deputato tedesco dell'Spd, Martin Schulz, incontrando a Berlino la stampa italiana a margine di una manifestazione promossa da deputati tedeschi per esprimere solidarietà all'Italia davanti all'ambasciata italiana in vista del Consiglio europeo di domani.

9:04 - Borsa: Milano apre in rialzo dell'1% - Avvio in rialzo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in progresso dell'1% a 16.615 punti.

8:42 - Spread Btp-Bund apre a 262 punti base -  Lo spread Btp-Bund è poco mosso a 262 punti base, in marginale calo rispetto alla chiusura di ieri quando il differenziale fra il decennale italiano e il Bun. tedesco si era assestato a 263 punti 

7:34 - Coronavirus: Fontana, le critiche? Rifarei tutto- Rifarebbe tutte le scelte che ha dovuto fare, e adesso è ora di ripartire e va organizzata una nuova vita, modificando molti comportamenti. Intervistato dal Corriere della Sera, il governatore lombardo Attilio Fontana riflette così: "mi contesteranno tutto, ma io sono in pace con la coscienza. E ricordiamoci in quali condizioni sono state prese certe decisioni...". Sulla ripartenza della regione, ricorda i 'lombard bond' e il piano di investimenti da tre miliardi: "sono soldi veri, che saranno spesi in tempi brevi e arriveranno a tante imprese".

7:31 - Coronavirus: il Missouri fa causa al governo cinese  - Il procuratore generale del Missouri Eric Schmitt ha presentato una causa contro il governo cinese per la perdita di vite umane e le conseguenze economiche nel Missouri provocate dal coronavirus. Lo riferisce la Cnn. La causa, la prima intentata da uno Stato contro la Cina, è indirizzata contro il governo di Pechino, il partito comunista cinese e altre istituzioni e accusa il governo di avere nascosto informazioni, arrestato gli informatori e negato la "natura" del virus, con gravi conseguenze nel Missouri.

7:10 - Coronavirus: Papa, l'Europa ritrovi l'unità - "In questo tempo nel quale è necessaria tanta unità, tra noi, tra le nazioni, preghiamo oggi per l'Europa, perché riesca ad avere questa unità fraterna che hanno sognato i padri fondatori dell'Unione europea". Lo ha detto il Papa nell'introduzione della messa a Santa Marta.

2:46 - Coronavirus: altri 2.700 morti negli Usa in 24 ore -  Sono 2.700 le persone decedute con coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

00:24 - Trump,20 stati pronti a riaprire, luce in fondo tunnel  -  "Vedo una luce in fondo al tunnel. Vedo molta luce in fondo al tunnel" del coronavirus. Lo afferma Donald Trump parlando di 20 stati americani che hanno già annunciato i loro piani per riaprire in "sicurezza" le loro economie.

00:05 - Trump, sospensione immigrazione durerà 60 giorni -  Lo stop all'immigrazione negli Stati Uniti durerà 60 giorni e si applicherà solo a coloro che puntano a ottenere una residenza permanente, non a coloro che entrano su base temporanea. Lo afferma Donald Trump.

00:01 - Cura Italia: respinti emendamenti, testo non cambia-  Nessuno degli emendamenti al Cura Italia presentati in commissione Bilancio alla Camera è stato approvato. Il testo resta quindi quello varato con la fiducia al Senato. Il provvedimento è atteso per oggi (22 aprile) in Aula a Montecitorio per il via libera definitivo. Per tutta la giornata governo, maggioranza e opposizione hanno cercato un accordo su alcuni emendamenti del centrodestra, ma alla fine non sono stati trovati punti di convergenza.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie