Coronavirus: i fatti del giorno

Accordo Fca-sindacati in vista ripartenza

Ore 22: 06 - L'Eurogruppo trova l'intesa sulle conclusioni, palla ai leader - L'Eurogruppo ha trovato un accordo sul documento di conclusioni ed è pronto a rimandare la palla ai leader. E' quanto si apprende da fonti Ue.

Ore 20:37 - Petrolio crolla a Ny, chiude a -9,3% a 22,76 dollari - Il petrolio chiude in forte calo New York nonostante l'accordo dell'Opec+ sul taglio della produzione. Le quotazioni perdono il 9,3% a 22,76 dollari al barile.

Ore 20:27 - Downing St, Johnson uscito dalla terapia intensiva - Il primo ministro britannico Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva ed è stato riportato al reparto generale al St Thomas Hospital, dove riceverà "un attento monitoraggio", riferisce Downing Street.

Ore 20:13 - Petrolio: Opec, coronavirus è una bestia invisibile - "Il Covid-19 è una bestia invisibile cha sta travolgendo tutto sulla sua strada". Lo ha detto il Segretario Generale dell'Opec, Mohammed Barkindo, durante la riunione dell'Opec+ in videoconferenza. "I fondamentali della domanda e dell'offerta" nel mercato petrolifero "sono terribili", ha aggiunto, spiegando che il calo della domanda nel secondo trimestre potrebbe aggirarsi "intorno ai 12 milioni di barili al giorno".

Ore 20.07 - Gli Usa verso le 16.000 vittime - Gli Stati Uniti hanno superato le 15 mila vittime a causa del coronavirus e si avviano a superare le 16 mila in poche ore. Secondo i dati elaborati dalla John Hopkins University i decessi sono ora 15.774, i casi di pazienti positivi 363.851.

Ore 19:39 - Il Salone Nautico slitta a ottobre - Il Salone Nautico di Genova slitta da settembre a ottobre. L'edizione dei 60 anni si terrà dall'1 al 6 ottobre annuncia Confindustria Nautica, in considerazione della situazione legata all'emergenza Coronavirus. Non è esclusa neppure un'estensione a 9 giorni, con un ulteriore piccolo slittamento dal 3 all'11 ottobre.

Ore 19:37 - Moody's, Pil Italia -2,7%, Germania -3% - Moody's prevede un calo del pil italiano nel 2020 del 2,7% a causa dell'impatto del coronavirus, seguito da un rimbalzo del 2,1% nel 2021. Peggio farà la Germania, il cui Pil si ridurrà del 3% nel 2020 per risalire del 2,5% nel 2021, mentre Francia e Spagna conterranno la flessione, rispettivamente, all'1,4% e all'1,8% nel 2020 per riprendersi dell'1,8% e del 2,5%. Sono le nuove stime sugli effetti della pandemia nell'Eurozona, alla base del taglio del pil dell'area della moneta unica da -1,2% a -2,2% comunicato ieri da Moody's.

Ore 19:09 - Istat: in 33 piccoli Comuni lombardi morti decuplicati - Salgono i morti al Nord e non solo nelle grandi città ma anche nei centri di dimensioni più ridotte: "in 33 comuni di piccole dimensioni della Lombardia i decessi nel mese di marzo sono aumentati di oltre dieci volte rispetto alla media dello stesso periodo 2015-2019". Lo rileva l'Istat, aggiornando i dati alle prime quattro settimane di marzo e prendendo in considerazione 1.450 comuni. L'Istituto segnala Bergamo, che quasi quadruplica i decessi, Brescia, che segna più che un raddoppio. Incrementi oltre il 200% anche a Piacenza e Pesaro.

Ore 19:04 - Locatelli, molta cautela riaprire, rischi seconda ondata - "Dico in maniera chiara che tutto quello che riguarderà la riaccensione delle attività produttive non essenziali andrà fatto con molta cautela per evitare una seconda ondata" di contagi. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli in conferenza stampa alla Protezione civile, sottolineando che si tratta della posizione del ministro della Salute, "che supporto", ha detto.

Ore 18:44 - Afp, oltre 90.000 morti nel mondo - Sono oltre 90.000 i morti legati al coronavirus nel mondo, secondo un conteggio dell'Afp.

Ore 18:44 - Papa: preti, medici, infermieri santi della porta accanto - "Non posso lasciar passare questa messa senza ricordare i sacerdoti: sacerdoti che offrono la vita per il Signore, sacerdoti che sono dei servitori. Questi giorni sono morti più di 60 qui in Italia, nell'attenzione ai malati negli ospedali, anche con i medici, infermieri, infermiere. Sono i santi della porta accanto, sacerdoti che servendo hanno dato la vita". Lo ha detto papa Francesco nell'omelia, pronunciata interamente 'a braccio', della messa "in coena Domini" nella basilica di San Pietro.

Ore 18:43 - Governo verso prolungamento lockdown fino a 3 maggio - Il governo va verso il prolungamento del lockdown fino al 3 maggio. E' quanto si apprende da fonti sindacali al termine del vertice tra il premier Giuseppe Conte e le parti sociali. Secondo le stesse fonti si valuta la possibilità di poche riaperture mirate nell'ambito dei codici Ateco delle attività essenziali. Nei prossimi giorni - si spiega - verrà istituito un gruppo di lavoro per prefigurare le condizioni per una riapertura progressiva. 

Ore 18:37 - Locatelli, meno di 10 morti in 10 regioni, un successo - "Oggi, pur nel numero ancora importante di decessi, ci sono 10 regioni, principalmente del centro sud, e la provincia autonoma di Bolzano, in cui il numero di morti giornaliero è inferiore a 10. Un successo importante largamente da attribuirsi alle misure restrizione oltre che alla capacità di tutto il Sistema sanitario di fronte alla situazione emergenziale". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

Ore 18:32 - Aperto il portellone, astronauti entrano nella Iss - Abbracci e strette di mano: così gli astronauti Chris Cassidy, Anatoly Ivanishin e Ivan Vagner sono stati accolti sulla Stazione spaziale dai colleghi di bordo Oleg Skripochka, Andrew Morgan e Jessica Meir. Con l'apertura del portello, avvenuta due ore dopo l'attracco della Soyuz per le consuete operazioni di controllo, l'equipaggio conta nuovamente sei membri. Mercoledì Cassidy diventerà il comandante: riceverà il testimone da Skripochka, che si prepara a tornare sulla Terra venerdì 17 aprile con Morgan e Meir.

Ore 18:30 - Altri 881 morti in Gb, totale sfiora 8000 - Il Regno Unito non sfonda la soglia psicologica di 1000 morti in più per coronavirus in 24 ore, ma allinea oggi altri 881 decessi, poche decine in meno rispetto al record di ieri di 938. Lo confermano i dati del ministero della Sanità, ripresi dal premier supplente Dominic Raab nel briefing di Downing Street, con un totale di 7.978 morti registrati. I contagi censiti passano viceversa a 65.077, con una curva di crescita in calo a 4000 al giorno. Il picco dell'epidemia sull'isola è atteso non prima della settimana entrante.

Ore 18:29 - Borrelli, ormai 67% pazienti a casa, +8% solo ad aprile - "I pazienti Covid 19 in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi sono arrivati a 64.877, il 67% del totale, un dato cresciuto solo ad aprile dell'8%. Ciò dimostra il calo della pressione sugli ospedali, assieme al calo dei ricoverati nei reparti o in terapia intensiva". Lo ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli in conferenza stampa.

Ore 18:24 - 96.877 i malati, 1.615 più di ieri - Sono complessivamente 96.877 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.615. Mercoledì l'incremento era stato di 1.195. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Per il sesto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.605 i pazienti nei reparti, 88 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.236 sono in Lombardia, in calo di 21 rispetto a ieri. Dei 96.877 malati complessivi, 28.399 sono poi ricoverati con sintomi - 86 in meno rispetto a ieri - e 64.873 sono quelli in isolamento domiciliare. Sono 18.279 le vittime dopo aver contratto il coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 610. Mercoledì l'aumento era stato di 542. Sono 28.470 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 1.979 in più di ieri. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 2.099.

Ore 18:15 - Raab, evoluzione positiva per Johnson - Si confermano le notizie ufficiali di un miglioramento delle condizioni dei Boris Johnson ricoverato in terapia intensiva al St Thomas hospital di Londra: il premier britannico - ha detto il suo supplente Dominic Raab nella conferenza stampa di Downing Street sul coronavirus "è ancora in terapia intensiva, ma continua a fare progressi positivi": "i suoi pensieri e le sue preghiere" sono per le famiglie e gli amici di chi è morto e la sua gratitudine va al personale sanitario, ai volontari, a coloro che restano a casa.

Ore 17:52 - A Ny record di 799 morti in 24 ore - A New York nelle ultime 24 ore sono morte 799 persone a causa del coronavirus, il numero più alto da quando è esplosa la pandemia. Lo ha detto il governatore Andrew Cuomo mostrando i dati in base ai quali "il killer silenzioso" ha ucciso a New York 4.132 persone in sei giorni. I decessi in totale sono 7.067: "L'11 settembre furono 2.753", ha sottolineato Cuomo.

Ore 17:32 - Francia, piano emergenza sale a 100 mld - Il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, ha annunciato oggi che il piano d'emergenza di sostegno all'economia, colpita dalla crisi del Coronavirus, sale a 100 miliardi contro i 45 miliardi annunciati inizialmente. La previsione di recessione - ha detto il ministro a Les Echos - passa da -1% a -6%, mentre per il deficit pubblico si attende ormai il 7,6% del Pil. Il debito passerebbe al 112% del Pil a fine 2020.

Ore 17:27 - Viminale, controlli rafforzati per Pasqua - Una direttiva ai prefetti affinchè rafforzino i controlli per Pasqua è stata firmata dal capo di Gabinetto del ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi. I dati sull'epidemia, si legge, mostrano "i primi segnali di efficacia delle misure di contenimento". È quindi importante che queste misure, si segnala, "siano pienamente operative in vista delle imminenti ricorrenze pasquali, tradizionalmente caratterizzate da un incremento dei flussi di traffico, in particolare sulle autostrade e sulle principali arterie di collegamento extraurbane del nostro Paese".

Ore 17:23 - Morte due infermiere, bilancio sale a 28 - "Oggi ci è stato confermato il decesso di altre due infermiere impegnate sul campo contro il Covid-19, a Bergamo e Cremona". Lo afferma all'ANSA la presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi) Barbara Mangiacavalli, sottolineando che il bilancio dei decessi tra gli infermieri sale a 28. Aumentano pure i contagi: "Ne registriamo - rileva - tra 200 e 300 in più al giorno".

Ore 17:12 - Petrolio: intesa Opec+ punta a taglio di 10 mln barili - La bozza di accordo dell'Opec+ prevedrebbe un taglio della produzione di 10 milioni di barili al giorno. Lo riferisce Bloomberg citando alcuni delegati a margine della riunione del Cartello e altri Paesi produttori in via telematica.

Ore 16:57 - Petrolio: rally Wti e Brent, +10% su voci intesa Opec+ - Rally delle quotazioni del petrolio in scia ai rumors di una prima bozza di accordo tra Arabia saudita e Russia sui tagli alla produzione. Il greggio Wti e il Brent hanno segnato un balzo superiore al 10% raggiungendo rispettivamente un picco di 28,3 dollari al barile e 36,4 dollari.

Ore 16:48 - Petrolio: bozza accordo fra Mosca e Ryad su tagli - Russia e Arabia Saudita avrebbero messo a punto una bozza di accordo sui tagli alla produzione di greggio. Lo scrive l'agenzia Bloomberg che riporta alcune indiscrezioni a margine della riunione Opec+ in via telematica, precisando però che all'intesa devono ancora aderire Iraq e altri Paesi produttori.

Ore 16:45 - Cina difende Oms, 'no alla politicizzazione del virus' - La Cina si oppone "ai tentativi di usare la pandemia a fini di politicizzazione e stigmatizzazione, e condanna con forza gli attacchi personali, le parole e gli atti razzisti contro il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus", che ha avuto "un importante ruolo nell'assistere la risposta dei Paesi" al Covid-19. Lo si legge in una nota diffusa in serata dall'Ufficio del portavoce del ministero degli Esteri, dopo le critiche di Usa e Taiwan contro i vertici e l'operato dell'agenzia dell'Onu che ha sede a Ginevra.

Ore 16:38 - Oltre 1,5 milioni di contagi nel mondo - Sono oltre un milione e mezzo i casi di coronavirus nel mondo secondo i dati della Johns Hopkins University che nel primo pomeriggio di oggi valuta in 1.502.618 il numero totale di contagiati.

Ore 16:38 - Accordo Fca-sindacati in vista ripartenza - Obbligo di mascherina per l'intero personale, rilevazione delle temperature prima dell'ingresso in azienda, mantenimento della distanza di almeno un metro, sanificazione degli ambienti, procedure per evitare assembramenti nelle mense e negli spogliatoi, uso dello smart working e formazione del personale. Sono alcune delle misure previste dall'accordo tra Fca e sindacati metalmeccanici per affrontare la fase 2 dell'emergenza. L'accordo ha ricevuto anche l'approvazione del virologo Roberto Burioni

Ore 16:24 - Soyuz con 3 astronauti aggancia la Stazione spaziale - La capsula Soyuz si è agganciata alla Stazione Spaziale: l'astronauta americano Chris Cassidy e i russi Anatoly Ivanishin e Ivan Vagner sono così giunti a destinazione dopo un viaggio di sei ore iniziato con il lancio da Baikonur, in Kazakistan, senza il saluto di amici e parenti a causa delle norme di distanziamento sociale anti-Covid19. Fra circa due ore, dopo le operazioni di controllo, si aprirà il portello e gli astronauti potranno incontrare i colleghi Oleg Skripochka, Andrew Morgan e Jessica Meir.

Ore 16:13 - Merkel, niente eurobond ma ci sono altre soluzioni - "Voi sapete che io non credo che si dovrebbe avere una garanzia comune dei debiti e perciò respingiamo gli eurobond". Lo ha detto Angela Merkel in conferenza stampa a Berlino aggiungendo tuttavia che "ci sono così tanti strumenti di solidarietà che si possono trovare delle buone soluzioni". La solidarietà in Europa è "urgente", ma "su quali siano le misure adeguate si possono avere valutazioni diverse", ha concluso la cancelliera tornando sulla richiesta del premier Giuseppe Conte.

Ore 16:09 - Manfredi, per gli atenei due fasi di 'restart' - Saranno due le fasi di restart negli atenei: una prima di completamento di questo semestre, fino a luglio, con attività individuali in presenza per la ricerca mentre verranno svolte on line tutte le attività collettive, ovvero le lezioni. Da settembre si avrà un modello misto, "avviando attività in presenza con un modello molto flessibile che possa essere adattato secondo le diverse realtà territoriali e l'affollamento dei diversi corsi di laurea". Lo ha detto il ministro dell'Università Gaetano Manfredi in audizione.

Ore 16:07 - Manfredi, lavoro per 5mila medici specializzati in più - "Il nostro obiettivo è aumentare la platea delle borse di specializzazione: oggi arriva a circa 9 mila, la proposta è di inserire altre 5 mila borse di specializzazione per poter garantire un maggior numero di medici specializzati soprattutto nelle aree critiche. I giovani messi in campo in situazione di emergenza hanno dimostrato grande professionalità testimoniando con concretezza la validità dei percorsi formativi". Lo ha detto il ministro dell'Università Gaetano Manfredi, in audizione alla Commissione Istruzione.

Ore 16:06 - Attacco hacker a lezioni online, indaga Polizia Postale - Axios, una delle piattaforme che fornisce i servizi per la scuola digitale, ha denunciato di essere sotto attacco di hacker dalla notte scorsa. Sulla vicenda sta svolgendo una serie di accertamenti anche la Polizia Postale che da giorni è anche lavoro su una serie di intrusioni verificate durante lezioni on line su diverse piattaforme utilizzate da docenti e studenti per la scuola digitale.

Ore 16:05 - Cura Italia: Senato conferma fiducia su dl, 142 sì - Il Senato conferma la fiducia al governo sul dl Cura imprese. Il testo, approvato a palazzo Madama con 142 voti a favore, 99 contrari ed 4 astenuti, passa alla Camera. L'intera opposizione ha votato contro il provvedimento, lamentando la mancanza di un reale confronto sulle misure in esso contenute.

Ore 15:59 - Merkel, d'accordo con Conte su urgenza solidarietà Ue - "Io ho parlato con Giuseppe Conte e siamo d'accordo sul fatto che serve con urgenza solidarietà in Europa in una delle ore più difficili, se non la più difficile. E la Germania è pronta per la solidarietà". Lo ha detto Angela Merkel a Berlino in conferenza stampa rispondendo a una domanda sulla richiesta di Conte di eurobond.

Ore 15:50 - Morti altri 3 medici, totale a 103 - Altri tre medici hanno perso la vita per l'epidemia di Covid-19. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che aggiorna costantemente l'elenco dei camici bianchi - in attività, pensionati e pensionati richiamati in servizio o comunque impegnati nell'emergenza - deceduti dall'inizio dell'epidemia. Sono i medici di famiglia Antonio De Pisapia e Massimo Bosio, e il chirurgo oncologo Francesco Cortesi. Il totale dei decessi sale a 103.

Ore 15:46 - Boccia a Confindustria, "prima salute italiani" - "Il governo ha le idee chiare: dobbiamo mette in sicurezza la salute degli italiani" lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia in conferenza stampa a Palazzo Marino con il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli e il sindaco di Milano Giuseppe Sala, rispondendo a una domanda sulla richiesta di Confindustria di quattro regioni del Nord di ripartire.

Ore 15:29 - Cina: -40,8% vendite di auto a marzo, ma è boom Tesla - La vendita di auto per il trasporto di passeggeri ha registrato a marzo in Cina un crollo del 40,8% annuo, a 1,08 milioni di unità, ma un balzo mensile del 320% in scia alla ripresa delle attività di oltre il 90% dei rivenditori dopo lo stop di febbraio per la pandemia del Covid-19. La China Passenger Car Association (Cpca) ha rimarcato l'exploit di Tesla che ha venduto 10.160 vetture, il livello più alto mai raggiunto dalla società di Elon Musk nel primo mercato mondiale. Tesla ha conquistato circa il 30% del comparto delle auto elettriche.

Ore 15:19 - Verso prolungamento misure per 14 giorni - Si va verso un prolungamento di 14 giorni delle attuali misure restrittive e di isolamento previste dal dpcm in scadenza il 13 aprile, con una probabile ulteriore proroga delle misure di isolamento a casa almeno fino al 2 maggio. Lo apprende l'ANSA da fonti qualificate. Sarebbe inoltre in discussione l'eventualità che dopo Pasqua possano riaprire alcune piccole attività legate alla filiera agroalimentare e sanitaria, previo il rispetto delle misure di distanziamento. 

Ore 14:41 - Tre astronauti verso Iss dopo quarantena - L'astronauta americano Chris Cassidy e i cosmonauti russi Anatoli Ivanishin e Ivan Vagner sono decollati oggi dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, alla volta della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) dopo aver seguito una rigida quarantena nel pieno della pandemia di Covid-19. Lo riportano i media russi. I tre astronauti viaggiano a bordo di una navicella Soyuz MS-16 e dovrebbero raggiungere l'Iss sei ore dopo il decollo. Secondo la Tass, la partenza è avvenuta alle 11.05 ora di Mosca, le 10.05 in Italia.

Ore 14:35 - Nuove misure Fed per 2.300 mld a sostegno economia - La Fed annuncia nuovi programmi per 2.300 miliardi di dollari a sostegno dell'economia.

Ore 14:33 - Volano richieste disoccupazione Usa a 6,61 milioni - Le richieste di sussidi alla disoccupazione negli Stati Uniti la scorsa settimana sono volate a 6,61 milioni. Il dato è superiore alle attende degli analisti, che scommettevano su quota 5,5 milioni.

Ore 14:05 - Downing Street, Johnson continua a migliorare - Boris Johnson "continua a migliorare" dopo l'aggravamento dei sintomi di contagio da coronavirus e il ricovero in ospedale. Lo afferma oggi un portavoce di Downing Street, parlando con i giornalisti a margine della riunione odierna del comitato governativo di emergenza Cobra presieduta dal ministro Dominic Raab in veste di supplente del premier. Johnson - secondo il portavoce - ha trascorso "una notte positiva" ed è "su di morale", ma resta per ora "in terapia intensiva al St Thomas hospital di Londra".

Ore 13:58 -  Altri 100 militari per controlli a Napoli - Il ministro dell'Interno ha concordato con il Ministro della Difesa l'invio immediato, già nella giornata di oggi, di altri 100 militari in Campania, per rafforzare i controlli anti covid nell'area metropolitana di Napoli.

Ore 13.14 - Fontana: 'In Lombardia anche oggi i dati migliorano. "E' una giornata bellissima, meteorologicamente , ma è bellissima perchè i numeri anche oggi stanno migliorando". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana in attesa sulla pista dell'aeroporto militare di Linate dei 70 medici "che saranno destinati - ha detto - agli ospedali di Brescia". I medici sono accompagnati dal ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e dal capo della protezione civile Angelo Borrelli .

Ore 12.30 - Via libera del Consiglio dei ministri all'annullamento dell'ordinanza del sindaco di Messina Cateno De Luca sulle registrazioni obbligatorie online per chi attraversa lo Stretto. A prescindere dal merito dell'ordinanza, il provvedimento di De Luca aveva un difetto di competenza in quanto investiva un ambito territoriale regionale e non circoscritto al Comune di Messina. Ieri il Consiglio di Stato aveva dato il suo ok alla proposta del Viminale di annullare l'ordinanza. Permane la chiusura dal 10 al 13 aprile.

Ore 12.15 - Soltanto ieri al Pio Albergo Trivulzio di Milano sono morti "altri 12 anziani". E' quanto ha spiegato all'ANSA Rossella Delcuratolo, sindacalista della Cisl che segue operatori e infermieri che lavorano nella struttura. Da marzo in poi, dunque, alla 'Baggina' di Milano, al centro di polemiche e indagini in questi giorni per la gestione dell'emergenza Coronavirus, sarebbero morti in totale, come ha chiarito la sindacalista, "circa 110 persone", settanta a marzo e una quarantina in questi giorni di aprile.

Ore 11,45 - La Lega Musulmana Mondiale dona 1 milione di dollari alla Protezione Civile "per poter provvedere alle esigenze di attrezzature mediche e varie forniture necessarie a far fronte alla pandemia e a coloro che ne sono stati colpiti". 

Ore 11:35 - Raggiungono quota 100 i medici deceduti per l'epidemia di Covid-19. Altri 4 camici bianchi, informa la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), hanno infatti perso la vita.

Ore 11.33 -  Circa 23mila articoli, tra mascherine e prodotti igienizzanti, sono stati sequestrati dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute in tutta Italia
, nel corso di controlli condotti contro frodi e commercio illegale collegati all'emergenza Covid-19. L'intensa domanda di mascherine ha aumentato l'offerta commerciale su canali online. 

Ore 10:11 -  Nessuno potrà attraversare lo Stretto di Messina dal 10 al 13 aprile
, ad eccezione di forze dell'ordine e armate, operatori sanitari pubblici e privati, lavoratori pendolari, nonché per comprovati motivi di gravità e urgenza. Lo prevede la nuova ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci.

Ore 9:51
: I medici militari russi hanno ricevuto i primi quattro pazienti affetti da coronavirus nell'ospedale da campo di Bergamo. Lo ha detto il Ministero della Difesa russo in una nota.

Ore 9:37: Il ministro degli Esteri Luigi di Maio attacca il quotidiano tedesco 'Die Welt' per aver scritto che i mafiosi italiani stanno aspettando i soldi dell'Europa. "Un'affermazione vergognosa e inaccettabile. Spero che il governo tedesco ne prenda le distanze. L'Italia piange oggi le vittime del Coronavirus, ma ha pianto e piange le vittime della mafia. Non è per fare polemica ma non accetto che in questo momento si facciano considerazioni del genere", dichiara Di Maio in merito all' articolo del Die Welt, secondo il quale la mafia starebbe aspettando gli aiuti europei.

Ore 9.34: Tre ragazzini di 14, 16 e 17 anni sono stati arrestati a Ravenna con l'accusa di avere brutalmente rapinato in strada un 23enne volontario per un'associazione che consegna a casa farmaci agli anziani.

Ore 9:19: "Non riesco a vedere il mio nipotino. Non ha più senso vivere così". In poche parole, scritte su un biglietto, è racchiuso l'addio di un anziano savonese, che dopo tanti giorni di quarantena si è ucciso buttandosi da una finestra di casa.

Ore 9:16: La procura di Prato indaga sui decessi e i contagi nella Rsa di Comeana, frazione del comune di Carmignano. E' stato aperto un fascicolo modello 45 cioè senza, per ora, indagati nè ipotesi di reato. Il procuratore Giuseppe Nicolosi ha acquisito articoli di stampa e altre dichiarazioni in relazione alla Rsa che conta tra gli ospiti cinque decessi e altri 18 positivi e tra gli operatori 15 casi di contagio.

Ore 9:10: E' un imprenditore di 41 anni, Antonello Ieffi, l'uomo accusato dalla Procura di Roma dei reati di turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture nell'indagine svolta dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma su uno dei lotti per la fornitura di mascherine nella gara d'appalto bandita da Consip. Ieffi è stato raggiunto da una ordinanza si custodia cautelare in carcere emessa dal gip della Capitale

Ore 8:43: Le Borse asiatiche chiudono in rialzo in attesa della riunione dell'Opec+ e dei dati del mercato del lavoro negli Stati Uniti. Vola il prezzo del petrolio.

Ore 8:31: La procura di Padova ha aperto un fascicolo, modello 45 (senza indagati), su due decessi avvenuti nella casa di riposo gestita dall'istituto Configliachi di Padova. Gli anziani al centro della denuncia sono morti la settimana scorsa e le due famiglie denunciano opacità e poca chiarezza da parte della direzione degli istituti.

Ore 8:25: Gli Usa superano la Spagna per numero di decessi provocati da coronavirus e ora sono al secondo posto dopo l'Italia. Il bilancio aggiornato della Johns Hopkins University indica in fatti che negli Usa sono morte finora 14.817 persone contro le 14.792 della Spagna. L'Italia mantiene il primo posto con 17.669 decessi.

Ore 5:04: Il ministero della Sanità argentino ha comunicato ieri sera che nelle ultime 24 ore i contagi da coronavirus confermati hanno raggiunto quota 1.795, mentre i morti sono saliti a 65. Lo riferisce l'agenzia di stampa Telam.
Di fronte a questo nuovo incremento di casi, il presidente Alberto Fernández ha dichiarato in una intervista al Canale 13 della tv che "siamo tutti sicuri che la quarantena (che al momento scade il 12 aprile, ndr.) sarà estesa. Non sarà revocata, rivedremo soltanto le autorizzazioni di persone impegnate in specifici settori".

Ore 3:35: L'intelligence americana aveva messo in guardia già agli inizi di novembre sul coronavirus. Lo riporta Abc citando un rapporto segreto degli 007 americani, nel quale si metteva in evidenza che il contagio si stava diffondendo nella regione di Wuhan in Cina mettendo a rischio la popolazione. Le conclusioni dell'analisi condotta dal National Center for Medical Intelligence mettevano in evidenza che avrebbe potuto trattarsi di un "cataclisma". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie