• Coronavirus, i fatti della giornata. Ny, record di 779 morti in un giorno

Coronavirus, i fatti della giornata. Ny, record di 779 morti in un giorno

Ue, frontiere esterne chiuse fino al 15 maggio

23.49 - Oltre un milione e mezzo i casi nel mondo - Sono oltre un milione e mezzo le persone contagiate dal coronavirus nel mondo. Lo rivela la Johns Hopkins University, secondo la quale ci sono 1.500.830 contagiati, mentre i morti sono arrivati a 87.706.

22.30 - Lagarde, serve risposta bilancio forte, 'curare tutti' - Christine Lagarde rinnova il suo invito per una risposta di bilancio forte al coronavirus, chiedendo ai governi di superare le differenze. In un editoriale pubblicato su diversi quotidiani europei, e riportato dall'agenzia Bloomberg, Lagarde afferma: "se non saranno curati tutti i paesi, gli altri soffriranno. La solidarietà è un interesse personale". "E' vitale che la risposta di bilancio alla crisi sia presa con sufficiente forza in tutte le parti dell'area euro".

20.40 - Iss,37,4% decessi probabili Covid in Rsa - Nelle Rsa il 37,4% dei decessi tra i residenti, pari a 1443 su 3859 deceduti (dal primi febbraio) ha interessato residenti con riscontro di infezione da SARS-CoV-2 o con manifestazioni simil-influenzali. Lo scrive l'Iss nel secondo rapporto sulle strutture Rsa che stanno rispondendo al questionario diffuso alle strutture. I dati si riferiscono a 576 Rsa su 577 che hanno finora risposto al questionario. L'indagine è partita lo scorso 24 marzo.

18.53 - Oms, riapertura a fasi ma identificare subito sospetti - Uscire dal lockdown sarà possibile prevedendo una "riapertura a fasi" ma solo se sono garantiti dei "requisiti minimi" come, ad esempio, "la capacità di identificare con assoluta certezza entro 24-36 ore la casistica sospetta, con una presenza pervasiva sul territorio". Così il vicedirettore dell'Oms Ranieri Guerra ha risposto sulle linee guida per la Fase 2. "Bisogna riaprire per fasi: riaprire parzialmente quando ci saranno condizioni minime e poi a distanza di un paio settimane procedere con aperture successive in modo da poter contenere l'eventuale nuovo focolaio epidemico"

18.43 - Ny, record di 779 morti in un giorno - New York ha fatto registrare il giorno più nero sul fronte del bilancio dei morti da quando è iniziata la pandemia con 779 morti. Lo ha detto il governatore Andrew Cuomo. Le vittime salgono così a 6.268. Sono oltre 60 mila i morti in Europa a causa della pandemia da coronavirus, secondo un conteggio dell'Afp

18.11 - Record guariti, 2.099 in un solo giorno - Sono 26.491 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 2.099 in più di ieri. E' l'incremento più alto mai registrato dall'inizio dell'emergenza. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 1.555. Sono complessivamente 95.262 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.195. Martedì l'incremento era stato di 880. Sono 17.669 le vittime dopo aver contratto il coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 542. Martedì l'aumento era stato di 604. Per il quinto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.693 i pazienti nei reparti, 99 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.257 sono in Lombardia, in calo di 48 rispetto a ieri. Dei 95.262 malati complessivi, 28.485 sono poi ricoverati con sintomi - 233 in meno rispetto a ieri - e 63.084 sono quelli in isolamento domiciliare.

18.03 - 938 morti in Gb, è il nuovo record - Nuovo record nazionale di morti giornalieri da coronavirus nel Regno Unito: il ministero della Sanità ha indicato oggi un incremento nelle ultime 24 ore di 938 decessi, fino a un totale di 7.097. Quanto ai contagi registrati, il conteggio passa dai 55.242 indicati ieri a 60.733, con una curva di crescita di nuovo in aumento attorno a 5.500 al giorno, mentre si calcola che manchi ancora una settimana circa al picco di diffusione dell'epidemia sull'isola

17.58 - In Lombardia nuovo calo ricoveri, 238 morti - Si riduce ancora il numero di ricoverati per Coronavirus in Lombardia, dove comunque sono morte 238 persone in un giorno: lo ha detto l'assessore al Welfare Giulio Gallera in diretta Facebook. Sono 53.414 i positivi in regione, 1.089 più di ieri. Di questi 11.719 sono ricoverati non in terapia intensiva (114 meno di ieri), 1257 in terapia intensiva (-48), mentre il numero dei decessi è arrivato a 9722, 238 in un solo giorno.

16:58 La Commissione europea ha invitato gli Stati ad estendere per altri 30 giorni - fino al 15 maggio - la restrizione temporanea per i viaggi non necessari dai Paesi terzi, per limitare la diffusione del coronavirus. Così una nota della Commissione Ue, in cui si avverte: "Un'azione parallela e coordinata alle frontiere esterne costituisce un aspetto essenziale di una strategia di uscita concertata e della graduale revoca delle misure di contenimento in Europa".

16:11 Confindustria: 4 regioni del nord, ripartire a breve. La Confindustria di Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto hanno sottoscritto un'agenda per la riapertura delle imprese e la difesa dei luoghi di lavoro.

15:11 Ue: entro il 15 aprile piano europeo per app tracciamento. Limitare l'uso dei dati personali a fini medici, stabilire tecniche di raccolta col bluetooth, garantire il rispetto dei diritti fondamentali e la collaborazione tra autorità sanitarie pubbliche e l'Ue: sono le raccomandazioni di Bruxelles ai governi Ue per lo sviluppo di app di tracciamento per la pandemia. Gli Stati membri sono chiamati entro il 15 aprile a mettere nero su bianco una 'cassetta degli attrezzi' per allineare le app nazionali che serviranno a tracciare la diffusione del contagio e guidare le strategie per la graduale uscita dalla quarantena.

14:56 WindTre, serve uso responsabile delle telecomunicazioni. La rete delle tlc in Italia 'regge' il boom di domanda, aumentata con il lockdown ma WindTre, in particolare i tecnici, fa un richiamo etico: 'dobbiamo tenere a mente che in questo momento chi ha bisogno di noi è il lavoro e la scuola', attenzioni quindi a non abusarne in questo momento per l'intrattenimento, considerando che film e giochi on line sono gli usi che richiedono più banda.

13:36 Solo in Europa, 750mila casi. Sono 750mila i casi di contagio da coronavirus nella sola Europa, secondo un conteggio dell'Afp. Si tratta della metà dei casi in tutto il mondo che sfiorano il milione e mezzo, in base ai dati della Johns Hopkins University. 

12:53 Migranti, l'Italia chiude per coronavirus i porti alle Ong. In seguito all'emergenza coronavirus, i porti italiani 'non assicurano i necessari requisiti per la classificazione e definizione di 'Place of safety' (luogo sicuro) in virtù di quanto previsto dalla convenzione di Amburgo sul salvataggio maritimo' per i soccorso effettuati da navi con bandiera straniera al di fuori dell'area sar italiana. E' quanto prevede un decreto di Esteri, Interno, Trasporti e Salute, che punta ad evitare l'arrivo di navi di soccorso straniere con i migranti. Il decreto è valido per 'l'intero periodo dell'emergenza'.

12:49 Salgono a 95 i medici morti per l'epidemia di Covid-19. Al'elenco pubblicato dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici si aggiunge Giuseppe Vasta, medico di famiglia. Nella lista, sottolinea il presidente Filippo Anelli, "si è deciso di includere tutti i medici, pensionati o ancora in attività, perché per noi tutti i medici sono uguali. Alcuni dei medici pensionati, inoltre, erano rimasti o erano stati richiamati in attività; alcuni avevano risposto a una chiamata d'aiuto. Non si smette mai di essere medici".

12:11 L'Oms avverte: non è il momento di allentare le restrizioni. Anzi, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, bisogna raddoppiare e triplicare gli sforzi. E avverte inoltre che hanno superato quota 10mila i casi confermati di Covid-19 in Africa ed i decessi sono oltre 500. 'Il virus - ha spiegato - è stato lento nel raggiungere il continente rispetto ad altre parti del mondo, l'infezione è cresciuta esponenzialmente nelle ultime settimane e continua a diffondersi'.

10:55 Nata la figlia del paziente 1 - E' nata oggi all'ospedale Buzzi di Milano la figlia di Paziente 1, cioè Mattia, il dipendente dell'Unilever residente a Codogno e ritenuto il primo caso accertato di Coronavirus in Italia. La moglie, Valentina, era risultata anche lei positiva ed era stata ricoverata in osservazione e poi dimessa dal Sacco, ospedale che fa parte della stessa azienda azienda sanitaria. Mattia, che era finito in terapia intensiva, è stato dimesso dal San Matteo di Pavia lo scorso 23 marzo.

08:15 Il Papa: per il dopo-coronavirus evitare 'cultura dello scarto'. 'Alcuni governi hanno preso misure esemplari, con priorità ben definite, per difendere la popolazion e. Ma ci stiamo rendendo conto che tutto il nostro pensiero, ci piaccia o non ci piaccia, è strutturato attorno all'economia. Si direbbe che nel mondo finanziario sacrificare sia normale. Una politica della cultura dello scarto. Da cima a fondo'. Lo dice il Papa Francesco in un'intervista allo scrittore e giornalista britannico Austen Ivereigh sulla crisi mondiale provocata dalla pandemia, la cui traduzione italiana è pubblicata da Civiltà Cattolica. 

06:42 Nissan verso la sospensione di 10mila impiegati. Nissan sta considerando la sospensione temporanea di oltre 10mila dipendenti negli Usa e in Europa in seguito allo stop della produzione negli impianti. Lo anticipano i media giapponesi, spiegando che la casa nipponica ha allo studia una cospicua riduzione della forza lavoro sul mercato statunitense, oltre ai 6mila dipendenti già segnalati nell'impianto inglesi di Sunderland, e i 3mila in Spagna. 

 
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie