Crociere 'contaminate', Msc Opera a Genova, un deceduto

A Roma 3 passeggeri di un'altra crociera positivi trasferiti in hotel. Costa Diadema a Piombino

E' morto il membro dell'equipaggio della nave da crociera Msc Opera che era stato ricoverato perché affetto da coronavirus. Il decesso all'ospedale Galliera di Genova. La nave, dichiarata 'contaminata', è da giorni in porto a Genova con il solo equipaggio, con 4 membri positivi al Covid-19.

Tre passeggeri di un'altra nave da crociera, portati in un albergo di Roma, sono risultati positivi. Sulla nave erano in 229. Uno è ricoverato.

Cambio di destinazione per i 49 marittimi positivi al Covid 19 che si trovano a bordo di Costa Luminosa, la nave da crociera da giorni in porto a Savona. Andranno in un comune della provincia di Firenze. Lo ha rivelato l'assessore regionale alla Protezione civile della Liguria Giacomo Giampedrone. "Partiranno questa sera con un trasporto protetto", ha detto l'assessore ringraziando la Toscana.

La Regione Toscana "ha dato la disponibilità all'attracco della nave Costa Diadema al porto di Piombino (Livorno)" dove "passeggeri ed equipaggio resteranno sulla nave fino al momento del rimpatrio o del ritorno alle proprie case". Così la stessa Regione Toscana rende note alcune modalità, dovute per l'emergenza coronavirus, in relazione all'arrivo e alla permanenza nel porto della nave da crociera per il tempo necessario secondo le disposizioni sanitarie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie