Coronavirus, tutte le notizie della giornata di sabato

La cronaca dall'Italia e dall'estero

21:30  - in Usa morto bimbo, aveva meno di un anno  - Un bimbo di meno di un anno è morto in Illinois a causa del coronavirus. Lo riferisce il governatore dell'Illinois, J. B. Pritzker. 

20:51 - in Usa 453 morti in 24 ore, è record -
Sono 453 i morti di coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore, un record per il paese. Lo afferma l'Afp. Complessivamente i casi, secondo i dati della Johns Hopkins University, sono 115.547, e i morti 1.891.

20:32 -  Afp, superati i 30 mila morti nel mondo - I morti per la pandemia di coronavirus nel mondo sono oltre 30 mila. I decessi - secondo un aggiornamento dei dati elaborato dalla France Presse - sono 30.003 e di questi due terzi sono in Europa (21.334) con l'Italia al primo posto per numero di decessi (10.023), seguita dalla Spagna (5.690) e la Cina (3.295) Sono invece almeno 640.778 i casi di contagio diagnosticati a livello globale dalla fine di dicembre

20:07 - Conte, stop scuola oltre 3/4, attività produttive non so - "Lo ha detto Azzolina e confermo anche io che la sospensione delle attività didattiche proseguirà ragionevolmente: non c'è una prospettiva di tornare dopo il 3 aprile alle attività didattiche ordinarie. Quanto alla sospensione delle attività produttive non essenziali non sappiamo ancora, è ancora troppo presto. Dall'inizio della settimana inizieremo a lavorarci: il governo ha adottato questa misura col massimo senso della responsabilità". Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. 

19:58 - Gualtieri, Von Der Leyen sbaglia, sia a altezza sfida  - "Le parole di Von Der Leyen" sui Coronabond "sono sbagliate". Quella indicata nella lettera dei nove capi di Stato europei "è la risposta più adeguata per uno shock simmetrico sull'economia e tutti devono essere all'altezza della sfida, anche la presidente della commissione europea". Lo dice il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

19:43 - Conte, firmato Dpcm per 4,3 mld ai Comuni  - "Con ordinanza delle protezione civile aggiungiamo a questo fondo 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai comuni col vincolo di destinarlo alle persone che non hanno i soldi per non fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari". Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Ho appena firmato un dpcm che dispone 4,3 miliardi a valere sul fondo di solidarietà dei Comuni". Lo dice il premier Giuseppe Conte.  "La ministra Catalfo e l'Inps stanno lavorando senza sosta. Vogliamo mettere tutti i beneficiari della Cassa integrazione di accedervi subito, entro il 15 aprile e se possibile anche prima".

19.18 - Coronavirus: Von der Leyen, non si lavora su Coronabond - Nella crisi del coronavirus la Commissione europea non pianifica l'emissione di bond propri sui debiti. Lo ha affermato la presidente della Commissione Ursula von der Leyen. "Su questo ci sono chiari confini giuridici, e non c'è un piano. Non lavoriamo a questo", ha affermato. La von der Leyen sottolinea inoltre che "la parola coronabond è solo una sorta di slogan. Dietro c'è la grande questione delle garanzie. E su questo le riserve della Germania come di altri paesi sono giustificate". "L'obiettivo dell'Europa è sempre stato l'avvicinamento delle condizioni economiche" dei paesi membri. "L'Italia non è colpevole della crisi esplosa col Coronavirus e viene colpita economicamente in modo molto pesante - afferma - e le imprese vanno salvate". "Per questo, come Commissione, abbiamo ricevuto il mandato dal Consiglio di elaborare un piano di ricostruzione. Questo è il binario sul quale stiamo lavorando", conclude.

18.29 - Borrelli, tanti morti? Senza misure ben altri numeri - "Sicuramente se non fossero state adottate misure drastiche di contenimento avremmo ben altri numeri e le strutture sanitarie già in condizioni critiche sarebbero in stato drammatico. Sarebbe stata una situazione insostenibile". Così il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile, rispondendo a una domanda sull'elevato numero di morti anche oggi e sull'effetto delle misure prese.

18:13 - 70.065 i malati, 3.651 più di ieri - Sono complessivamente 70.065 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 3.651. Venerdì l'incremento era stato di 4.401. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 92.472. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile. Superate le diecimila vittime in Italia per il coronavirus. Sono 10.023 i morti, con un aumento rispetto a ieri di 889. Venerdì l'aumento era stato di 969.  Sono 12.384 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 1.434 in più di ieri. E' l'incremento più alto registrato dall'inizio dell'emergenza. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 589.

18.04 - Governatore Ny, non parlato con Trump di quarantena - "Non ho parlato" con Donald Trump di una possibile quarantena di New York, "non so neanche cosa significa e non so neanche come potrebbe essere legalmente attuata. Con il presidente ho parlato della nave ospedale". Lo afferma il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo.

18:02 - In Lombardia 541 morti ma crollo ricoveri - E' arrivato a quasi quarantamila il numero dei contagiati da Coronavirus in Lombardia. L'aumento rispetto a ieri è di 2117 positivi, che porta il totale esatto a 39.415. Stabile il numero dei deceduti: 542, uno cioè più di ieri (per un totale di 5944), mentre continua la frenata dei nuovi ricoveri. In terapia intensiva ci sono 1319 pazienti, ovvero 27 più di ieri, mentre i pazienti ospedalizzati non in terapia intensiva sono 11152, 15 in più. A Milano i casi sono 7783 con un aumento di 314 positivi, quindi in diminuzione rispetto ai 547 di ieri. Lo ha detto l'assessore Gallera

17:35 - In Bergamasca 600 morti Rsa in 20 giorni  - E' "drammatica" in Provincia di Bergamo la situazione delle Rsa e dei centri diurni che "in soli venti giorni hanno visto oltre 600 decessi su 6.400 posti letto": così hanno scritto i responsabili delle strutture in una lettera di richiesta di sostegno indirizzata all'Ats e alla Regione che ANSA ha potuto visionare. "Mentre scriviamo la situazione - si legge nella lettera del 25 marzo - continua ad evolvere in peggio. Siamo in ginocchio anche sul versante operativo perché quasi duemila dei cinquemila operatori risultano assenti per malattia, quarantena o isolamento".

16.39 - 6 casi in Vaticano, Papa non è coinvolto - "Le persone affette da Covid-19 tra dipendenti della Santa Sede e cittadini dello Stato della Città del Vaticano sono attualmente 6. Posso confermare che non sono coinvolti né il Santo Padre, né i suoi più stretti collaboratori". Lo riferisce il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni

16:13 - Coronavirus:Lamorgese, non tollereremo azioni illegali - La solidarietà verso chi è in difficoltà "è una strada obbligata per lo Stato". Ma lo stesso Stato "ha come primo dovere quello di contrastare e perseguire qualsiasi comportamento illegale e che possa avere ricadute sulla sicurezza pubblica". Così il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha risposto nel corso de 'L'intervista' su Sky Tg24 ad una domanda sulla possibilità di mettere presidi davanti a banche e supermercati. "Agiremo con fermezza - ha aggiunto - ma anche comprendendo il momento di difficoltà"

15:59 - La Russia chiude tutte le frontiere - La Russia chiude completamente le sue frontiere a partire da lunedì per arginare la diffusione del coronavirus. Lo annunciano le autorità russe. Un decreto del governo stabilisce che la Russia "limita temporaneamente il traffico" di tutti i suoi posti di frontiera stradali, ferroviari e marittimi".

15:35 -  I morti in Europa sono più di 20 mila, secondo un conteggio dell'Afp.

15.24 - Oltre mille morti in Gran Bretagna - Sono oltre mille in Gran Bretagna i morti per la pandemia di coronavirus. Solo nell'ultima giornata i nuovi decessi sono stati 260 portando il totale a 1.019 mentre i contagi nel Paese sono 17.089.

15.22 - Mit-Salute, stretta su ingressi in Italia - Chiunque arrivi in Italia su aerei, navi, treni o veicoli "è tenuto a consegnare al vettore all'atto dell'imbarco una dichiarazione che,specifichi i motivi del viaggio, l'indirizzo completo dell'abitazione dove sarà svolto l'isolamento fiduciario". E' una delle disposizioni che entrano in vigore oggi per chiunque faccia ingresso nel nostro Paese per contrastare il diffondersi del coronavirus. Vettori e armatori dovranno anche misurare la temperatura dei passeggeri e dotarli di mascherine. A stabilirlo un'ordinanza del Mit e del ministero della Salute

14.54 - +20% richieste cibo al Banco Alimentare - L'emergenza sanitaria sta facendo sentire le sue conseguenze nelle famiglie più povere. Il Banco Alimentare stima a livello nazionale un aumento del 20% delle richieste di cibo con punte fino al 40%, come in Campania. "Ci arrivano nuove domande di aiuto, per esempio anche dai sindaci, soprattutto dai Comuni del Sud. Ci aspettiamo una esplosione del bisogno", dice all'ANSA il presidente della Fondazione Banco Alimentare Giovanni Bruno. Il Banco già normalmente assiste attraverso 21 banchi regionali e circa 7500 strutture oltre un milione e mezzo di poveri ogni giorno.

14:37 - Coronavirus:Burioni,irrealistica riapertura a breve - In questo momento la situazione è "ancora talmente grave da rendere irrealistico qualunque progetto di riapertura a breve. Al momento bisogna stare tappati in casa, altrimenti si vanificano i sacrifici che abbiamo fatto fino ad ora, punto e basta". Lo afferma su Fb il virologo Roberto Burioni, dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, in merito alle ipotesi sulla tempistica per la riapertura di aziende e scuole.

14.18 -  Catalfo firma decreto,600 euro a professionisti casse -  Anche professionisti e autonomi iscritti alle casse di previdenza private avranno un indennizzo di 600 euro per il mese di marzo. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha firmato il decreto interministeriale che fissa le modalità di attribuzione del fondo per il reddito di ultima istanza. Il bonus andrà chiesto alla propria cassa e sarà erogato a chi ha avuto redditi fino a 35mila euro o, tra 35 e 50mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi 2020.

14.14 - Zaia, daremo farmaci sperimentali a casa - Il Veneto, su autorizzazione dell'Aifa, inizierà la somministrazione in via precoce ai malati sintomatici dei farmaci sperimentali contro il Covid-19 (come clorochina, idrossiclorochina, e anti-reumatoidi) direttamente a casa. Lo ha annunciato il governatore Luca Zaia. Lo scopo è quello di "rallentare la malattia ed evitare i ricoveri in ospedale".

14.06 - Sono atterrati stamattina a Malpensa, in arrivo da Hong Kong, i 370 ventilatori polmonari per terapia intensiva e sub-intensiva e i 5.000 monitor multiparametrici contrattualizzati da Consip con Althea Italia. Lo annuncia la società spiegando che sono dunque complessivamente 722 i ventilatori polmonari resi disponibili per le strutture sanitarie (352 già consegnati e le 370 unità odierne in consegna entro il 31 marzo). Sono, invece, 5.414 i monitor (414 già consegnati e 5.000 unità odierne in consegna entro il 31 marzo).

13.09 - Agire subito per impedire che quanto accaduto in alcune città italiane rischi di ripetersi. Avere cura di tutti, non lasciare indietro nessuno. Così, raggiunta telefonicamente dall'ANSA, la Ministra alle Politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova che lancia la proposta di un Coordinamento alimentare per l'assistenza agli indigenti. "Bisogna provvedere subito a un coordinamento per l'assistenza alimentare agli indigenti", dice la Ministra. 

12.07 - Oltre 4.800 pazienti guariti dal coronavirus sono usciti dall'isolamento in Corea del Sud mentre altri 4.500 rimangono in quarantena sottoposti alle terapie. Lo annuncia il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie, riporta la Cnn online. E' la prima volta che il numero dei guariti supera quello dei malati dal 20 gennaio, quando vennero confermati i primi casi di coronavirus nel Paese asiatico.

11.54 - Nuovo record di vittime da coronavirus in Spagna. I morti sono 832 in 24 ore. Il totale sale così a 5.690. Ne danno notizia le autorità spagnole. Il ministero della Salute di Madrid, citato dal Pais, comunica che i contagiati sono 72.248, i ricoverati 40.630, 4.575 quelli in terapia intensiva e 12.285 i guariti dimessi.

11.40 - "Almeno un milione di ricoveri rimandanti per pandemia in quattro mesi, tra cui oltre mezzo milione per interventi chirurgici non urgenti, che vanno dalla protesi d'anca all'ernia del disco, passando per la chirurgia dermatologica". Con "pesanti ricadute sulle liste d'attesa per tutto il 2020 e oltre". A spiegarlo all'ANSA è Americo Cicchetti, direttore dell'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell'Università Cattolica di Roma.

11.16 - In Spagna i morti per il coronavirus sono diventati 5.127 a fronte di 9.357 guarigioni e un totale di 65.441 contagi, secondo le cifre aggiornate del sito del quotidiano El Pais.

10. 47 - "È importante vedere tutte le forze politiche, anche quelle che magari erano state tentate dall'uscita dall'Unione europea, chiedere oggi tutte insieme gli Eurobond". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un'intervista con Euronews. "Gli Eurobond - ha aggiunto - sono una grande occasione per l'Europa di dimostrare che sa reagire a una crisi come questa. È vero che oggi tutti dobbiamo condividere dei rischi con gli Eurobond, ma potremo anche condividere delle grandi opportunità domani". 

10.34 - Hanno superato i 600.000 i contagi da coronavirus nel mondo, secondo l'ultimo bilancio della Johns Hopkins University. Per la precisione, i casi finora registrati sono 601.478.

09:12 - È morto questa mattina, nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Asti, il maresciallo Mario D'Orfeo, comandante della stazione dei carabinieri di Villanova d'Asti. Era stato ricoverato pochi giorni fa, per alcune complicanze legate al coronavirus. Nella notte le sue condizioni si sono aggravate. Avrebbe compiuto 56 anni il 1/o maggio. Si era arruolato nel 1983 ed era in servizio alla Compagnia di Villanova dal 2015. 

04:28 - Sono 54 i nuovi casi di coronavirus in Cina nelle ultime 24 ore, tutti provenienti dall'estero. Lo ha comunicato la Commissione nazionale per la salute, aggiungendo che altri 383 pazienti sono guariti. Tre i morti, tutti nella provincia di Hubei dove però nessun nuovo caso è stato registrato nelle ultime 24 ore. In totale in Cina si contano 81.394 casi di contagio. Le vittime dell'epidemia sono 3.295. I guariti nel complesso ammontano a 74.671.

01: 30 - "Non voglio un'Europa egoista e divisa": lo dice il presidente francese, Emmanuel Macron, in un'intervista riportata dall'agenzia AFP in cui sottolinea che "la Francia è al fianco dell'Italia". "Non supereremo questa crisi - dice Macron - senza una solidarietà europea forte, a livello sanitario e finanziario". "L'Ue, la zona euro, si riducono a un'istituzione monetaria e a un insieme di regole che consentono a ogni Stato di agire per conto suo? O si agisce insieme per finanziare le nostre spese, i nostri bisogni in questa crisi vitale?".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie