Coronavirus: Cirio 'chiudere tutto, troppe eccezioni'

Governatore Piemonte, solo stando a casa si sconfigge virus

(ANSA) - TORINO, 23 MAR - "Dobbiamo chiudere davvero, non per finta, ma leggendo l'ultimo decreto del governo ho il timore che tante realtà possano ancora restare aperte". Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in video conferenza dall'Unità di crisi, dove si è recato nel pomeriggio dopo avere annunciato di essere guarito dal coronavirus. "Sin dall'inizio abbiamo adottato la linea del rigore, perché solo restando a casa si sconfigge il virus - sottolinea il governatore - e invece temo che ci siano ancora troppe eccezioni".
    "Vediamo l'attuazione pratica di questo decreto sulle aziende - aggiunge Cirio -. Capisco che bisogna rallentare ma non spegnere il cuore economico del Paese, ma occorre capire l'effettiva portata del decreto. Ho il timore che il combinato disposto tra codici Ateco e filiere, invevce, tante aziende potranno continuare ad essere operative". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie