Coronavirus: superati i mille positivi, 29 i morti

E' il bilancio fornito dal capo della Protezione civile Borrelli: '50 le persone guarite'

Sono 1.049 le persone che ad oggi risultano positive al Coronavirus. A queste si aggiungono 29 persone decedute e 50 guariti in tutta Italia. Complessivamente, dall'inizio dell'emergenza sono stati dunque 1.128 i contagiati. E' il bilancio fornito dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli.

"Le persone ricoverate sono il 38%" delle persone malate "e il 10% in terapia intensiva". Il 52% degli ammalati di Coronavirus sono in isolamento domiciliare. Lo afferma il capo della Protezione Civile.

"Complessivamente la macchina della Protezione civile ha coinvolto 1.700 uomini, di cui 800 nostri volontari".

Rispetto a ieri, quando si contavano 21 morti, sono otto le persone che si aggiungono alla lista dei deceduti per il Coronavirus, secondo quanto comunicato dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli. Riguardo ai contagiati, nello specifico, in Lombardia ci sono 552 positivi, 40 dimessi e 23 deceduti, per un totale di 5.723 tamponi eseguiti. In Veneto 189 positivi, due deceduti e 8.659 tamponi. In Emilia Romagna 213 positivi, quattro deceduti e 1.550 tamponi. In Piemonte undici positivi e 308 tamponi. In Liguria 38 positivi, quattro dimessi e 121 tamponi. Marche: undici positivi e 68 tamponi. In Toscana dieci positivi, un dimesso e 531 tamponi. In Sicilia, 2 positivi e 2 dimessi e sei tamponi. Nel Lazio tre positivi, 679 tamponi. Campania: 13 positivi e 373 tamponi. In Puglia tre positivi e 252 tamponi. A Bolzano un positivo e 16 tamponi. In Abruzzo due positivi e 43 tamponi. In Calabria un positivo e 27 tamponi. In Sardegna nessun positivo e un solo tampone. In Umbria nessun positivo, 31 tamponi. In tutte le altre regioni non si segnalano contagiati.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie