A giudizio l'ex sottosegretario Galati

Decisione del Gup di Catanzaro, processo inizierà il 17 luglio

(ANSA) - CATANZARO, 17 FEB - L'ex sottosegretario di Stato Pino Galati è stato rinviato a giudizio nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Catanzaro sulla Fondazione "Calabresi nel Mondo", ente in house della Regione Calabria. Il processo inizierà il prossimo 17 luglio e vedrà imputata anche una collaboratrice di Galati, Mariangela Cairo.
    L'inchiesta a carico di Galati riguarda una presunta distrazione di fondi comunitari. Le accuse, per Galati e Mariangela Cairo sono, a vario titolo, quelle di abuso di ufficio, falsità ideologica e peculato. Un terzo imputato, Giuseppe Antonio Bianco, ex dirigente della Regione Calabria, ha scelto il rito abbreviato, che avrà luogo il prossimo 15 maggio.
    Dall'inchiesta é emersa una distrazione di fondi destinati all'associazione "Calabresi nel mondo", ora in liquidazione evidenziando una gestione "clientelare" delle assunzioni, con la paventata violazione delle norme in materia, ma anche nella parte in cui prevedeva la gratuità degli incarichi di presidente.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie