• Intesa Sanpaolo entra in Matipay, 7 milioni per rafforzarsi in fintech e pagamenti digitali

Intesa Sanpaolo entra in Matipay, 7 milioni per rafforzarsi in fintech e pagamenti digitali

Intesa Sanpaolo entra con un investimento di 7 milioni di euro nel capitale di MatiPay, startup Fintech fondata da Matteo Pertosa e nata nella divisione IOT di Sitael, facente parte del Gruppo Angel. L'annuncio è arrivato oggi durante l'evento "La finanza con l'innovazione - Cosa si può fare per far crescere il paese. Il caso concreto di MatiPay", ospitato presso la sede Sitael di Mola di Bari".
MatiPay ha sviluppato un nuovo sistema di pagamento che consente di acquistare con cash servizi e prodotti online, utilizzando la rete fisica dei lettori di banconote e gettoniere delle vending machine.
Grazie a questa operazione, in linea con la strategia di continua trasformazione digitale del gruppo, la banca si attende sinergie nel canale mobile e nell'integrazione dei servizi di digital payment utilizzabili attraverso smartphone e sarà in grado di allargare la propria offerta di servizi per la gestione del risparmio, attraverso l'integrazione con prodotti esistenti o lo sviluppo di nuovi.
L'operazione è stata realizzata attraverso Neva Finventures, il Corporate Venture Capital che fa capo a Intesa Sanpaolo Innovation Center - società del gruppo bancario presieduta da Maurizio Montagnese e diretta da Guido de Vecchi - e che investe in società fintech e in startup che intendono entrare in nuovi mercati e settori chiave quali la circular economy e data-driven economy.I nuovi capitali raccolti da MatiPay consentiranno alla startup di accelerare la propria crescita nei mercati internazionali di riferimento, vale a dire Europa, Giappone e Usa, dove la presenza di vending machine è molto diffusa: si stima una rete composta da circa 16 milioni di dispositivi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA