Si lancia nel Tevere, salvata da cc

Militare fuori servizio era in canoa, trovato biglietto di addio

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Si è lanciata nel fiume Tevere, ma è stata salvata da un carabiniere libero dal servizio che in quel momento si allenava con la canoa sul fiume. E' accaduto ieri sera all'altezza di ponte Nenni, in zona Prati. La donna, una 52enne romana, è stata portata a riva dal carabiniere del Gruppo di Roma che ha poi contattato i soccorsi.
    La donna è stata portata in ospedale dal 118 e le sue condizioni sarebbero buone. I carabinieri hanno trovato una lettera in cui annunciava l'intenzione di suicidarsi.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie