Scuola: c'è l'accordo, revocato sciopero

Era in programma il 17 maggio. Conte,impegno su aumento stipendi

(ANSA) - ROMA, 24 APR - E' stato siglato nella notte a Palazzo Chigi l'accordo tra i sindacati del mondo della scuola e il Governo, presenti il ministro dell'Istruzione Bussetti e il premier Conte. L'accordo prevede tra l'altro più risorse per il rinnovo contrattuale e soluzioni per il precariato. I sindacati, in seguito all'intesa, hanno sospeso lo sciopero che era stato proclamato per il prossimo 17 maggio. "Consapevole di dover investire di più" nella scuola, ha sottolineato il premier Giuseppe Conte, "pur in un quadro di finanza pubblica che purtroppo ci pone dei vincoli, il governo si è impegnato a individuare le risorse necessarie per il rinnovo dei contratti, assicurando un congruo incremento degli stipendi". "Ringrazio il Conte per il supporto dato alla trattativa e ringrazio i sindacati: insieme stiamo lavorando per il bene della scuola", ha commentato il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA