Donna uccisa a Napoli: sospettato nipote

39enne bloccato da cc, ha ferito anche sorella della donna

(ANSA) - NAPOLI, 8 OTT - Una donna di 61 anni, Rosa Vitagliano, è stata uccisa a coltellate e la sorella di 71 è stata ferita in un'abitazione del quartiere Ponticelli alla periferia di Napoli: fortemente sospettato di essere il responsabile dell'assassinio è un nipote della donna, rintracciato dai carabinieri che lo hanno bloccato sul tetto di un palazzo poco distante. Alla vista dei militari ha gettato l'arma ed è stato immobilizzato. Si tratta di un 39enne, agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. E' stato portato in caserma; le indagini sono in corso.
    Rosa Vitagliano è stata colpita alla nuca e al torace; è morta mentre veniva portata in ospedale. La sorella è ricoverata nell'ospedale Villa Betania ma non è in pericolo di vita (è stata colpita alla nuca).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA