Antifascisti 'murano'sede estrema destra

Striscioni e scritte davanti Causapound, 'no spazio ai fascisti'

(ANSA) - GENOVA, 7 OTT - Cemento e mattoni per 'chiudere' la sede dell'associazione di estrema destra Lealtà Azione. E' iniziato così, con un'azione più che simbolica, il presidio convocato dall'assemblea antifascista genovese davanti alla sede dell'associazione La Superba federata a Lealtà Azione. In piazza circa 200 persone. "Diciamo ai residenti - hanno spiegato dl microfono - che se accettate una sede di fascisti vicino a casa ci avrete qui tutti i sabati". Tutto si è svolto senza tensioni.
    Sul muro della sede anche un volantino che associa il settecentesco teologo genovese padre Assarotti a Hitler per condannare la scelta dei Padri Scolopi di affittare uno spazio a un movimento di estrema destra. Dopo la sede della Superba è toccato a quella di Casapound davanti alla quale è stato appeso uno striscione con scritto "Nessuno spazio ai fascisti". Sulle saracinesche dell' ex negozio dove i militanti di Casapound stanno terminando i lavori scritte in vernice rossa. La manifestazione si è conclusa in piazza Alimonda.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA