Cronaca

Venerdì di scioperi, dai trasporti alla scuola

Giornata di astensione dal lavoro in diversi settori dei servizi pubblici

Giornata di astensione dal lavoro in diversi settori, dai trasporti alla scuola e più in generale ai servizi pubblici. A livello nazionale, uno sciopero dei trasporti è stato proclamato da Cub-trasporti e riguarda, con modalità e orari differenti nelle diverse città, il trasporto pubblico locale, con ripercussioni sulla circolazione di autobus, tram e metro.

Della stessa sigla di base, insieme a Sgb, lo sciopero del personale del settore ferroviario (dalle 21.00 di ieri alle 21.00 di stasera). A Roma, sciopero dei lavoratori Atac proclamato da Orsa e Cambia-menti (dalle 8.30 alle 12.30). Nel trasporto aereo, stop in British Airways Italia indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-trasporti dalle 10 alle 14, sempre a livello nazionale. La Filt e Uilt, con due proclamazioni separate, hanno proclamato sempre per oggi anche uno sciopero di piloti ed assistenti di volo di Mistral Air (dalle 14 alle 18).

Nella scuola, invece, è il sindacato unitario del personale Ata Feder-Ata ad aver proclamato lo sciopero nazionale. A questi si aggiunge, sempre a livello nazionale, lo sciopero generale delle categorie pubbliche e private indetto dai sindacati di base Cub, Si-Cobas, Usi-Ait, Sbm e Sgb. Nella sanità, l'astensione inizialmente indetta dai sindacati per i giorni 17 e 18 marzo è stata rinviata di 60 giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie