Sport

  • Champions League: Barcellona domina il City, facile ai quarti

Champions League: Barcellona domina il City, facile ai quarti

In gol solo Rakitic ma Hart evita goleada, Aguero sbaglia rigore

 Il pronostico diceva Barcellona ed è stato rispettato in pieno, proiettando la squadra di Luis Enrique ai quarti di Champions League, per l'ottava volta consecutiva, con il minimo della fatica (1-0) su un Manchester City che non è mai sembrato in grado di ribaltare l'1-2 subito in casa all'andata.

Anche l'impegno fisico dei blaugrana non è stato enorme, lasciando ampi spazi di recupero in vista del 'clasico' di domenica prossima, sempre al Camp Nou. L'ex tecnico romanista non ha lesinato, schierando la formazione migliore, con il trio Suarez-Messi-Neymar a far tremare la retroguardia del City, subito messo in difficoltà dalla manovra del Barcellona e costretto spesso al fallo, come dimostrato dai tre gialli estratti da Rocchi per Kolarov, Nasri e Silva solo nei primi 45'. Già al 6' Neymar ha colpito un palo, imitato nel finale di tempo da Suarez, ma nonostante anche i tentativi di Messi, la rete è venuta dai piedi di Rakitic, al 31'. Il croato, imbeccato in area dalla Pulce, ha messo la palla a terra di petto e con un pallonetto ha scavalcato Hart.

Ripresa sul velluto per i catalani, padroni del campo e spesso pericolosi ma sula loro strada hanno trovato un hart in gran forma, che ha parato il parabile. Il suo dovere l'ha fatto anche il molto meno impegnato Ter Stegen, che a 10' dalla fine ha parato un rigore tirato da Aguero, sventando così una possibile rimonta dei Citizens. Nel complesso, una grande prova di un Barcellona ricchissimo di talento e apparso pronto a lottare per i maggiori traguardi dopo un anno di digiuno

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie