Ucciso boss Gargano Notarangelo

Alla periferia di Vieste. Aveva subito sequestro da 10 milioni

(ANSA) - VIESTE (FOGGIA), 26 GEN - Uno dei presunti esponenti della mafia garganica, l'allevatore Angelo Notarangelo, di 38 anni, detto 'Cindaridd', è stato ucciso stamani a fucilate mentre conduceva i cavalli nella sua masseria in località Gattarella. Nel febbraio 2014 era stato condannato dal Tribunale di Foggia a undici anni per estorsioni a commercianti e operatori turistici di Vieste. Lo scorso 31 luglio era stato scarcerato. Nel corso dell'inchiesta gli sono stati sequestrati beni per 10 milioni di euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie