Comitato rinascita Norcia chiede uso temporaneo del centro Boeri

Soluzione eccezionale e provvisoria per fare fronte a emergenze

(ANSA) - PERUGIA, 13 FEB - Il comitato Rinascita Norcia chiede l'utilizzo "in via del tutto eccezionale e temporanea" del Pala Boeri per usi scolastici, sanitari e luogo di rifugio antisismico, ed ha scritto a questo scopo una lettera al Tribunale di Spoleto, al Comune di Norcia e per conoscenza al presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio dei ministri e al commissario straordinario per la ricostruzione. Lo stesso centro polifunzionale è sotto sequestro dal giugno 2018 nell'ambito di un procedimento giudiziario che lo riguarda. Il comitato sottolinea la "preoccupante situazione" che sta vivendo la città di Norcia a seguito della pandemia: "gli studenti, non potendo utilizzare momentaneamente causa Covid 19 gli spazi posti sotto i palloni gonfiabili sia per le lezioni di educazione fisica che per attività culturali, sono costretti a svolgere queste attività in classe e quando il tempo lo permette, nei piazzali esterni". L'utilizzo della struttura - si sottolinea - è "una soluzione temporanea che non vuole ostacolare il percorso della giustizia, ma che invece dà risposte immediate ad una popolazione così fortemente vessata da una serie di emergenze" (dopo il sisma, ora il Covid e la neve). "Tra l'altro - suggerisce il comitato - il centro potrebbe essere utile anche per consentire localmente le vaccinazioni di massa ed evitare alla popolazione faticose e dispendiose trasferte per recarsi a Spoleto o a Foligno". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie