Alemanno, 2021 anno ricostruzione Norcia

Per sindaco 2020 si chiude con "immagini Croazia negli occhi"

(ANSA) - PERUGIA, 30 DIC - "Il 2021 sarà davvero l'anno della ricostruzione per Norcia e spero tutti gli altri borghi terremotati del Centro Italia": è quanto ha detto all'ANSA il sindaco, Nicola Alemanno, delineando obiettivi e sfide dei prossimi 12 mesi. "Quello che si sta concludendo è stato terribile e si chiude con le immagini che arrivano dalla Croazia, colpita proprio da un forte terremoto che ci ha fatto ripiombare con la mente e il cuore al 2016", ha detto Alemanno, che non ha voluto mancare l'occasione per esprimere "vicinanza e solidarietà al popolo croato". "La pandemia ancora in corso per le nostre zone già così ferite è stata una mazzata molto pesante - ha sottolineato il sindaco -, ma non abbiamo alternativa che reagire con decisione, mettendo ancora una volta in pratica tutta la nostra resilienza. È sempre più faticoso ma questa volta la luce in fondo al tunnel, per quanto riguarda la ricostruzione, la vediamo sul serio. Il lavoro svolto in questo 2020 con il commissario straordinario, Giovanni Legnini, è stato fondamentale perché ha recepito appieno quello che noi sindaci e governatori regioni andavamo chiedendo dai giorni successivi al terremoto e finalmente oggi abbiamo a disposizione un impianto legislativo che permette di dare avvio seriamente al rifacimento delle nostre città". "Per Norcia il 2021 dovrà essere l'anno in cui partono i maggiori cantieri, penso su tutti a quello della Basilica di San Benedetto", ha spiegato Alemanno. Al quale ha aggiunto quelli per il recupero del palazzo municipale, del museo della Castellina, del teatro, dell'ospedale, della residenza per anziani e delle due principali porte di accesso al centro storico, porta Romana e Ascolana. "Se il tema della ricostruzione ci dà sensazioni buone, la preoccupazione per la tenuta economica delle nostre aziende è altissima", ha sottolineato il sindaco. "L'emergenza Covid - ha concluso Alemanno - qui rischia di avere un impatto economico ancora più tragico che altrove, adesso occorrono aiuti immediati". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie