Regioni: Gelmini, valutare Zes Marche, previene arretramento

Regione tra Covid e sisma. Ministra per zona economica speciale

(ANSA) - ANCONA, 12 APR - Una Zes (Zona economica speciale) 'preventiva' per evitare che le Marche, strette tra l'emergenza Covid e i pesanti effetti del terremoto del 2016, finiscano per "rientrare nei parametri delle regioni del Mezzogiorno" pur non avendone le caratteristiche. La proposta della Regione viene appoggiata dal ministro per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini che invita il governo a prendere in considerazione le argomentazioni del presidente Acquaroli per "approntare soluzioni comuni". Gelmini si farà "carico di un confronto con il ministro Carfagna", ritenendo "brillante" l'idea di una Zes marchigiana. "E' vero non ha le stesse caratteristiche delle regioni del Mezzogiorno - ha spiegato - ma la regione se viene lasciata in una condizioni di abbandono, il rischio è che presto possa rientrare nei parametri delle regioni del Mezzogiorno". Argomento che, secondo la ministra, "dovrebbe consentire di approfondire la proposta dalla Regione di una Zes legata al territorio". Sul fronte sisma, Gelmini ha lodato il Commissario per la ricostruzione, Giovanni Legnini: "credo abbia fatto uno straordinario lavoro per la ricostruzione. - ha affermato - Credo che questo modello di semplificazione, deregolatorio, ma al tempo stesso di grande attenzione alla trasparenza e alla correttezza dell'azione possa essere un modello da esportare e sul quale incardinare le risorse del Recovery Fund". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie