Terremoto, Legnini segnala a Parlamento caso Sanna

Legge per tutela locatari, Parlamento si occupi dei risarcimenti

(ANSA) - ANCONA, 22 GEN - Durante l'audizione in Commissione Bilancio e Affari costituzionali della Camera, il commissario alla ricostruzione post sisma Giovanni Legnini ha segnalato al Parlamento il caso di Mario Sanna, padre di una delle vittime di Amatrice, che sollecita un intervento a favore dei cittadini che erano in affitto al momento del sisma e che ha avviato uno sciopero della fame. "La legge sul terremoto prevedeva forme di tutela per i locatari che oggi, dopo quattro anni e mezzo, è opportuno rivedere, valutando una nuova norma di legge, prevedendo un contributo per chi era in affitto e volesse acquistare o costruire una nuova casa", ha detto il commissario. "Il tema del risarcimento alle vittime - ha aggiunto - riguarda anche altre calamità, ed è molto rilevante. Come Commissario - ha concluso - non ho alcun potere al riguardo, ma da cittadino mi auguro che questo tema sia affrontato e risolto positivamente dal Parlamento". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie