Terremoto, sindaco Arquata, Regione e Governo accelerino

Gente nelle Sae mi chiede quando avranno una casa vera

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO, 10 OTT - "Grazie a McDonald's Arquata ha ora tutte le attrezzature per far fare sport e aggregazione ai nostri giovani. Ma ora ci aspettiamo che Governo e Regione Marche diano veramente e una volta per tutte una accelerazione decisa alla ricostruzione dei nostri paesi distrutti dal terremoto". Affaticato da problemi di salute che lo affliggono da diversi mesi, ma non domo, il sindaco di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) Aleandro Petrucci ha fatto gli onori di casa all'inaugurazione delle nuove aree sportive e ricreative del Comune, realizzate grazie a 470mila euro raccolti nel 2016 attraverso l'iniziativa "Olive Ascolane Solidali". "Abbiamo dato una risposta importante ai giovani, ma la gente che sta nelle casette mi chiede ogni giorno quando avrà di nuovo una casa vera dopo quattro anni. Non ricordano che abbiamo avuto a che fare con 4 governi, 4 commissari alla ricostruzione, che c'è ancora una burocrazia che continua a mettere i bastoni fra le ruote. Se ne dimenticano e se la prendono col primo che arriva, che generalmente è il sindaco" ha detto Petrucci ringraziando McDonald's: "in due mesi hanno raccolto una somma per noi enorme; sono pronto a dare loro anche più tempo se ci daranno ancora una mano per altre cose di cui abbiamo bisogno". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie