Terremoto: Marche, finora 700 mln euro per ricostruzione

Usr, 1.911 pratiche ultimate ma con ordinanza 100 si "accelera"

(ANSA) - ANCONA, 13 AGO - "In due anni e mezzo la Regione Marche ha erogato circa 700 milioni di euro per la ricostruzione post sisma pubblica e privata": a dirlo all'ANSA è Cesare Spuri, direttore dell'Ufficio speciale regionale per la ricostruzione (Usr Marche). "Questo - sottolinea - per dire che non siamo stati con le mani in mano, ma nonostante le tante difficoltà burocratiche siamo riusciti a finanziare 3.645 pratiche tra danni lievi, pesanti e il ripristino degli immobili a scopo produttivo e a vederne ultimate 1.911". "Adesso - aggiunge il direttore - con il decreto 'Semplificazione' e l'ordinanza 100 sono sicuro che la ricostruzione, sia pubblica che privata, avrà una forte accelerata". "Al 31 luglio scorso - spiega Spuri - l'Ufficio speciale delle Marche ha concesso, entrando nel dettaglio, circa 30 milioni di euro a seguito dell'ultimazione di 137 opere pubbliche, e circa 670 milioni per i cantieri della privata terminati". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie