Terremotati, coronavirus? Soli da 4 anni

A Ussita nel Maceratese, "in casette ma abituati a isolamento"

(ANSA) - USSITA (MACERATA), 14 MAR - "Costretti dentro le casette non è facile, ma noi a vivere isolati siamo abituati da quasi 4 anni, da quando il sisma ha distrutto tutto, comprese le nostre vite". Voci che arrivano dal villaggio Sae di Ussita nel Maceratese, che l'ANSA ha raggiunto per vedere da vicino come la gente terremotata si è organizzata per superare l'emergenza coronavirus. Un'emergenza nell'emergenza dopo le scosse sismiche che hanno sconvolto il Centro Italia nel 2016. Otello per ingannare il tempo realizza un portapiatti in legno "dopo che rapporti sociali sono stati interdetti cerco di rendermi utile" e fotografa la situazione complessiva del momento: "Le ristrettezze imposte per il virus - ammette - poco influiscono sulle nostre vite, dato che siamo stati abbandonati e dimenticati da oltre 3 anni e mezzo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie