Slitta discussione scuola Betti Camerino

Servono ulteriori verifiche, se ne parlerà in Conferenza servizi

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 25 GEN - La discussione sul progetto per il nuovo complesso scolastico "Betti" di Camerino è stata rinviata alla prossima Conferenza di servizi permanente, creando malumore in seno all'amministrazione comunale camerte. "Siamo arrivati all'appuntamento di Rieti con tante aspettative e con la convinzione che ci fosse stato il via libera al progetto - ha spiegato l'assessore comunale ai lavori pubblici, Marco Fanelli - invece ci siamo ritrovati con la notizia che la discussione era stata rimandata a una futura Conferenza, inoltre - ha aggiunto - ci è stato comunicato che per mandare avanti il progetto occorrerà prima avviare un'indagine archeologica e questo, a oltre tre anni dal sisma, è inaccettabile". "Eventuali indagini - ha detto ancora l'assessore - sarebbero dovute avvenire prima e non adesso che la scuola sarebbe dovuta essere già costruita". Fanelli ha ricordato che la scuola "Betti" era stata finanziata nel primo piano scuole deciso nelle settimane successive al sisma del 2016 e "doveva essere completata nel settembre del 2017, adesso invece ci dicono che occorre procedere a ulteriori verifiche e questo è incomprensibile, soprattutto per le famiglie". L'assessore ha ribadito l'importanza di realizzare "al più presto" la nuova struttura che sarà in grado di accogliere oltre 500 alunni tra bambini della materna, elementari e scuola media.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie