Sicilia

  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Speciali
  4. Libri: Giovanni Falcone nei film che raccontano sua vita

Libri: Giovanni Falcone nei film che raccontano sua vita

Volume di Carmelo Franco verrà presentato sabato a Corleone

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 01 DIC - "Giovanni Falcone al cinema - Una vita da giudice senza le parti noiose" è il titolo del libro dell'avvocato Carmelo Franco, edito da Torre del Vento, (pagine 117; 14 euro) che verrà presentato sabato 3 dicembre, alle ore 10,30, nei locali del CidmA (Centro Internazionale di Documentazione della Mafia e del Movimento Antimafia) di Corleone. Il libro ripercorre la lunga carrellata di opere cinematografiche e non, che hanno raccontato la figura di Giovanni Falcone e la mafia, analizzandone la modalità e gli effetti comunicativi sulla costruzione dell'immaginario collettivo.
    Alla presentazione prenderanno parte, oltre all'autore il direttore della scuola di cinema indipendente "Piano Focale", Giuseppe Gigliorosso, il giornalista Salvatore Cusimano e la responsabile didattica del "Laboratorio della Legalità" Maria Elena Bagarella. L'incontro sarà moderato da Pippo Cipriani, coordinatore del progetto "Una biblioteca diffusa per Corleone.
    L'evento è organizzato in collaborazione con l'associazione Intus Corleone e L'IISS Don G. Colletto di Corleone e vedrà la presenza delle classi VC e IV L i cui ragazzi sono coinvolti nei percorsi di formazione dei PCTO volti rispettivamente alla valorizzazione territoriale attraverso lo storytelling e alla realizzazione di una biblioteca nell'ambito dell'iniziativa "Libri bene comune" "Quello fra la settima arte e la nostra storia, recente e passata, è sempre stato un rapporto prolifico e complesso al tempo stesso. - afferma l'autore - La narrazione cinematografica si approccia spesso a quei personaggi che, per la loro statura o per gli avvenimenti di cui sono stati protagonisti, sollecitano la fascinazione popolare. Tuttavia, il cinema ha il compito non sempre facile di coniugare estro artistico e fedeltà, nel tentativo di non cadere in pericolose semplificazioni".
    "Appare curioso notare - aggiunge Franco - come Falcone sia entrato nella galleria di quei personaggi della storia italiana a cui il cinema si è più accostato: la sua figura si colloca, infatti, ai primi posti di un'ipotetica classifica delle personalità del nostro passato più rappresentate nel piccolo e grande schermo. Tuttavia, quella di Falcone è una figura a cui è complesso approcciarsi, e per le intricate vicende che hanno scandito la sua vita di magistrato, e per il suo fondamentale lascito professionale alle generazioni future. La sua storia, quindi, si intreccia agli avvenimenti di cui è stato partecipe in una matassa difficile da sbrogliare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie