Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sanità Sicilia
  4. >ANSA-IL-PUNTO/COVID Sicilia, caos su riapertura scuole

>ANSA-IL-PUNTO/COVID Sicilia, caos su riapertura scuole

Task force decide ritorno in classe, sindaci dicono no

(ANSA) - PALERMO, 12 GEN - Cresce il numero di contagi in Sicilia: i casi sono 13.048 a fronte di 62.875 tamponi processati. Ieri i nuovi positivi erano 13.231. Il tasso di positività scende al 20,7% , 24 ore fa era al 23,4%. L'isola è al settimo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 140.923 con un aumento di 11.610 casi. I guariti sono 1.413 mentre le vittime sono 25 e portano il totale dei decessi a 7.765. Sul fronte ospedaliero sono 1.441 ricoverati, con 55 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 165, 2 in più e si è raggiunto il limite del 20% delle occupazioni. E mentre i contagi continuano a salire, sul fronte scuola è ancora caos. La task force regionale che si è riunita oggi ha stabilito che domani gli studenti torneranno tra i banchi, ma l'Anci siciliana, convocata dal presidente Leoluca Orlando, ha sposato la linea di diversi sindaci che hanno deciso di proseguire la chiusura fino a domenica. Diversi sindaci, compreso lo stesso Orlando, stanno firmando le ordinanze in base alle norme del testo unico degli Enti Locali.
    "Non ci sono le condizioni giuridiche per sospendere ulteriormente le attività didattiche", aveva fatto sapere in mattinata l'assessore regionale alla Formazione Roberto Lagalla.
    La sospensione delle lezioni in presenza è possibile, infatti, solo in zona rossa, arancione e nei casi previsti dal decreto nazionale. Condizioni necessarie ma non sufficienti per andare in Dad poichè ci vuole l'avallo dell'Asp. D'accordo sulla riapertura il direttore scolastico regionale, Stefano Suraniti e l'associazione nazionale dei presidi.
    Intanto, oggi un nuovo focolaio è scoppiato in un reparto dell'azienda sanitaria Civico. Dopo i casi di chirurgia plastica, toracica e medicina generale una decina di positivi al Covid sono stati scoperti nel reparto di Neuropsichiatria infantile dell'ospedale dei Bambini. Sono risultati positivi ai test un operatore sociosanitario, una specializzanda, alcune mamme e tre bambini ricoverati. "La situazione è stata circoscritta - ha detto il direttore generale Roberto Colletti dell'azienda sanitaria - Sono state rispettate le procedure previste dal protocollo e i pazienti positivi sono stati trasferiti nel reparto di malattie infettive che in questi giorni è stato convertito in reparto Covid. I locali sono stati sanificati". Gli hub di vaccinazioni del Civico sono in funzione.
    "Domenica all'ospedale dei Bambini abbiamo fatto 300 vaccini", aggiunge Colletti. Ed è buono il bilancio delle prime dosi booster per gli over 50 somministrate oggi a Palermo: a fine giornata sono state state 3mila. "I numeri della prima serata sono positivi, del resto noi eravamo abituati alle aperture notturne della Fiera - dice il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo Renato Costa -. Le persone vengono molto volentieri perché è una fascia oraria comoda, facilmente conciliabile con gli impegni quotidiani e di lavoro. Laddove servisse, siamo pronti anche a prolungarla". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie