>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Sicilia, aumentano casi e focolai

Dopo Sambuca e Mezzojuso possibili nuove zone rosse

(ANSA) - PALERMO, 18 OTT - Anche in Sicilia aumentano i nuovi positivi al Covid: sono 548 nelle ultime ventiquattro ore, con 3 vittime e 70 pazienti in terapia intensiva. E sembra ormai imminente l'istituzione di nuove zone rosse come a Randazzo, nel catanese, dove i contagi sono ormai un centinaio. Anche il sindaco di Montemaggiore Belsito, nel palermitano, Antonio Mesi ha pressoché chiuso il paese dopo una recrudescenza dei contagi.
    A Sambuca di Sicilia, dichiarata ieri zona rossa dal presidente della Regione Musumeci, nella notte è cominciata l'evacuazione della casa di riposo dove si erano registrati quattro anziani morti in pochi giorni. In paese il numero delle persone positive è salito a 64, la maggior parte concentrate proprio nella Rsa.
    Anche a Mezzojuso, altro comune zona rossa, il paese è blindato e sono stati attivati alcuni numeri di emergenza per la popolazione. I contagiati al momento sono 50; domani l'Asp di Palermo riprenderà ad eseguire i tamponi. Intanto i carabinieri in servizio nel paese, tutti positivi, proseguono la loro quarantena in caserma. A Palermo una scuola e un asilo resteranno chiusi per una settimana, dopo la segnalazione di alcuni casi tra studenti e insegnanti, e scatterà la didattica a distanza. Chiude anche il polo tecnico del Comune; un dipendente è risultato positivo e da domani scatterà la sanificazione dell'intero edificio.
    Proseguono, intanto, i controlli delle forze dell'ordine. I carabinieri questa mattina hanno sospeso al Foro Italico di Palermo una sessione di allenamento amatoriale. I militari sono intervenuti mentre un gruppo di giovani migranti si stava preparando a una partita di calcetto, disattendendo le norme anti Covid previste dal nuovo Dpcm, e hanno impedito lo svolgimento dell'incontro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie