Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Fine pena mai, storia di un'ingiustizia siciliana

Fine pena mai, storia di un'ingiustizia siciliana

L'ultimo romanzo del giornalista Carmelo Sardo

(ANSA) - PALERMO, 22 NOV - CARMELO SARDO: DOVE NON BATTE IL SOLE (BIBLIOTHEKA EDIZIONI, 250 PAGINE, 18 EURO) Nell'ordinamento penale italiano è presente il tema molto discusso del "fine pena mai", associato alla condanna all'ergastolo che nei casi più gravi della criminalità mafiosa diventa perfino ergastolo ostativo. Carmelo Sardo, redattore capo del Tg5 e autore di storie di mafie, cerca di ribaltare il principio della condanna a vita con il romanzo "Dove non batte il sole" (Bibliotheka Edizioni) che sarà presentato il 10 dicembre a Roma alla fiera "Più Libri Più Liberi 2022" con gli interventi dello scrittore Gaetano Savatteri e del procuratore di Marsala, Roberto Piscitello.
    Il romanzo narra una storia di forte impatto emotivo. In una cittadina della Sicilia barocca, dove la mafia non spara e non uccide più da anni, vengono assassinati marito e moglie nella loro gioielleria. Si pensa a una rapina finita male, ma il magistrato che indaga sospetta del figlio della coppia. Per il giovane comincia così un calvario tra le incongruenze del sistema giudiziario. Confidava nello Stato per avere giustizia per i suoi genitori, invece è costretto a liberarsi di un'accusa infamante. Nella ricerca della verità si ritrova, altro paradosso, a fianco di un boss. I loro destini si incrociano e danno vita a un racconto di impegno civile. Carmelo Sardo ha esordito nella narrativa nel 2010 con "Vento di tramontana" (Mondadori); poi il grande successo con "Malerba" (Mondadori 2014) scritto con il detenuto ergastolano Giuseppe Grassonelli. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie