Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Mafia: voto di scambio, chi è il candidato arrestato

Mafia: voto di scambio, chi è il candidato arrestato

Ferrigno è stato deputato di FI,poi passato a movimento Lombardo

(ANSA) - PALERMO, 23 SET - Ha 62 anni e un passato di militanza in Forza Italia Salvatore Ferrigno, arrestato oggi con l'accusa di scambio elettorale politico-mafioso. Candidato dei Popolari e Autonomisti all'Ars nella coalizione di centrodestra che sostiene l'aspirante governatore Renato Schifani, è originario di Carini, centro del palermitano, ed è stato parlamentare azzurro nel 2006, eletto nella circoscrizione estera per il Nord e Centro America.
    "Le sue convinzioni politiche e l'assoluta dedizione all'Italia in una visione di progresso civile e di lealtà agli Stati Uniti hanno motivato la sua discesa in campo - diceva di lui il Giornale degli Italiani all'Estero - Persona capace, preparata e generosa, piace agli italiani d'America per il suo parlare schietto e senza virtuosismi dialettici e le ambiguità che hanno contraddistinto altri personaggi che hanno calcato gli stessi scenari lasciando dietro di sé qualche perplessità e molta indifferenza".
    Tra i fondatori dell'associazione Azzurri nel mondo of California, ha vissuto molti anni a Filadelfia e ha fatto il broker assicurativo. Durante la legislatura in cui è stato deputato nazionale è stato componente della commissione Difesa. Nel 2008 l'allora presidente della Regione Raffaele Lombardo lo nominò consulente per i rapporti tra la Regione e i siciliani all'estero.
    Slogan della sua campagna per le regionali: "il cambiamento è adesso. Coraggio, cominciamo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie