Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Arte: il Cretto di Burri in una rete nel Belìce

Arte: il Cretto di Burri in una rete nel Belìce

Presentato progetto regionale di riqualificazione dell'area

(ANSA) - PALERMO, 08 APR - Il Cretto di Alberto Burri, celebre opera di "land art" di Gibellina, non resterà una testimonianza artistica isolata: entrerà in una rete che unirà il patrimonio artistico della Valle del Belice, devastata dal terremoto del 1968. Lo prevede un progetto che la Regione ha affidato all'architetto Mario Cucinella.
    "La riqualificazione del Cretto, monumento di arte e memoria, è il primo passo - ha detto Musumeci - è il primo passo verso la riscoperta di quell'unicum che rappresenta il Belice. E in quest'ora saranno coinvolti tutti i comuni".
    Un'attenzione sarà rivolta al vecchio sito di Poggioreale il cui tessuto urbano, devastato dal sisma ma ancora in piedi, riveste un "interesse europeo". Per questo la Regione si impegna a mettere in sicurezza i ruderi che esercitano un forte richiamo tanto da essere utilizzati come set cinematografici.
    L'idea di fondo, per la quale si prevede una spesa di 17 milioni di euro, è quella di attivare i servizi essenziali per la fruizione del patrimonio artistico della Valle.
    Cucinella ha presentato le linee del suo progetto a partire dalla riqualificazione del Cretto, un'opera che Burri ha realizzato tra il 1984 e il 1989 e con la quale ha coperto i ruderi del terremoto. Il piano prevede la creazione di un nuovo spazio architettonico che ospiterà un "visitor center" di fronte alla vecchia chiesa di Gibellina. "Un'ampia area a gradoni - ha detto Cucinella - si offre come anfiteatro per eventi all'aperto mente un tetto panoramico consentirà di ammirare un suggestivo paesaggio naturale". Sono previsti un info point, un'area proiezioni e una zona di servizi. Un video racconterà il ruolo degli artisti nella ricostruzione. Con le opere volute da Ludovico Corrao, Gibellina è diventato un museo a cielo aperto ora inserito nella rete descritta dal progetto. Tutte le opere utilizzeranno materiali e tecniche della tradizione locale.
    Tutta l'area attorno al Cretto e i vari percorsi saranno riqualificati e dotati di un sistema elettrico di interscambio nodale (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie